Apple ottiene il brevetto per le cornici sensibili al tocco

Brevetto cornice sensibile al tocco

Il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti ha approvato un nuovo brevetto proposto da Apple che descrive una tecnologia per il controllo dell'interfaccia utente attraverso l'utilizzo di aree sensibili al tocco presenti nella cornice dei dispositivi portatili.

Una delle modalità di utilizzo prevede che le applicazioni visualizzino dinamicamente sullo schermo dei tool tip in corrispondenza delle aree della cornice sensibili al tocco, in modo da suggerire all'utente i possibili comandi e la loro posizione. Altre modalità prevedono invece di impartire i comandi sulla cornice "alla cieca", simulando ad esempio una scroll bar.

La rotazione del dispositivo genera, grazie alla presenza degli accelerometri, la rotazione dell'orientamento dello schermo, come avviene nell'iPhone e nell'iPad. In questo caso il brevetto prevede che anche i comandi sulla cornice ruotino di conseguenza, lasciandoli di fatto sempre vicini alla stessa mano, in modo da non disorientare l'utilizzatore.

Brevetto cornice sensibile al tocco
Brevetto cornice sensibile al tocco
Brevetto cornice sensibile al tocco
Brevetto cornice sensibile al tocco

Ovviamente un dispositivo portatile come l'iPad non può essere tenuto in mano senza che i palmi ed i pollici tocchino la cornice, ma Apple ha tenuto conto anche di questo aspetto. Nel brevetto infatti viene specificato che la cornice sarà in grado di distinguere dal tipo di tocco l'intenzione dell'utente di voler effettivamente impartire un comando.

Questa tecnologia potrebbe potenzialmente essere utilizzata in futuro da Apple su tutta la propria gamma di prodotti, dai piccoli iPod ai grandi iMac, passando naturalmente per l'iPhone e l'iPad.

[via patentlyapple]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: