iWatch, Apple assume per lanciarlo nel 2014

Apple starebbe assumendo nuovi ingegneri per lanciare il cosiddetto iWatch nel corso del 2014

Si fa presto a dire smartwatch, ma a quanto pare gli ingegneri di Cupertino avrebbero trovato delle difficoltà insormontabili nella progettazione e nella realizzazione dell'iWatch, per cui Apple avrebbe deciso di correre ai ripari assumendo specialisti del settore.

Fonti vicine all'ufficio di ricerca del personale di Cupertino hanno infatti riferito al Finalcial Times che Apple sta alacremente cercando ingegneri che siano in grado di affrontare complesse problematiche ingegneristiche che l'attuale team di progetto non è riuscito a risolvere.

Apple non solo starebbe acquisendo piccole aziende in grado di risolvere questi problemi, ma starebbe cercando anche di contattare delle figure professionali che hanno già affrontato questi problemi.

Già in passato erano circolate voci che Apple avesse messo in piedi un nutrito gruppo di progettisti e designer per la realizzazione dell'iWatch e secondo queste ultime indiscrezioni le persone coinvolte nel progetto sarebbero diverse dozzine.

Nonostante Apple abbia già cominciato a registrare il marchio iWatch in varie parti del mondo, la produzione dell'iWatch non sembra essere imminente. Secondo queste indiscrezioni a Cupertino stanno lavorando a pieno ritmo per lanciare l'iWatch entro la fine del 2014.

D'altra parte Ming-Chi Kuo, l'affidabilissimo analista di KGI analyst, aveva già segnalato alcuni mesi fa, che sul fronte della produzione dei componenti non c'era alcuna evidenza di un'imminente produzione dello smartwatch della Mela, segno che l'iWatch non sarebbe stato messo in vendita nel corso del 2013.

Sembra quindi che Apple stia lavorando su un prodotto veramente innovativo e rivoluzionario, diverso da tutti gli attuali smartwatch, così come l'iPhone ha rivoluzionato il settore degli smartphone e l'iPad il settore dei tablet.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: