A7, accelerazione hardware dei video H.265 grazie a Immagination Technologies

Imagination Technologies ha da poco presentato il suo nuovo decoder PowerVR D5500, con video nativi H.265 e colori a 10 bit. Apple è ben piazzata per approfittarne nei suoi futuri dispositivi iOS.

architettura PowerVR D5500
L'azienda Imagination Technologies non è straniera al mondo Apple: è grazie a lei che vengono prodotte le GPU PowerVR integrate nei processori Ax dei dispositivi mobili della Mela e che godono di prestazioni così brillanti. Apple è, lo ricordiamo, la terza azionista di Imagination Technologies, il che suggella la stretta collaborazione fra le due aziende.

Ebbene, Imagination Technologies ha da poco presentato il decoder PowerVR D5500 per i suoi chip PowerVR Series 5; questi saranno i primi chip grafici capaci di decodificare nativamente lo standard di compressione video H.265, raggiungendo risoluzione 4K. Oltre al nuovo standard video, le GPU con PowerVR D5500 gestiranno nativamente colori codificati a 10 bit.

Lo standard H.265 faciliterà lo streaming di video HD. Idealmente, le nuove tecniche di compressione che vengono con lo standard H.265 dovrebbero rendere possibile lo streaming 1080p con solamente la metà dei dati necessari attualmente. Questa caratteristica avrà indubbiamente un impatto tremendo sulle prestazioni video dei dispositivi che integreranno questa tecnologia.

Non è dato sapere quali partner di Imagination Technologies ha stretto un accordo sul PowerVR D5500, ma non sarebbe sorprendente che il chip A7 lo integri già. Apple ha infatti la possibilità di adottare questa tecnologia dati gli accordi che già ha con Imagination Technologies. Il H.265 permetterebbe ai dispositivi Apple di godere di una definizione più elevata, mantenendo bassa la banda passante. Questo potrebbe essere uno delle caratteristiche principali che favorirebbe sul mercato la prossima generazione di dispositivi iOS, senza contare la futura smart Apple TV.

  • shares
  • Mail