MacBook, Apple estende il programma di sostituzione della scocca inferiore

Con una decisione che le fa onore, Apple ha deciso di raddoppiare i tempi di copertura del MacBook Bottom Case Replacement Program, il programma di estensione della garanzia che consente di sostituire il fondo gommoso degli ultimi MacBook in policarbonato se presenta difetti.
Con una decisione che le fa onore, Apple ha deciso di raddoppiare i tempi di copertura del MacBook Bottom Case Replacement Program, il programma di estensione della garanzia che consente di sostituire il fondo gommoso degli ultimi MacBook in policarbonato se presenta difetti.

Nel 2011, Apple aveva lanciato un programma mondiale di riparazione dei MacBook in policarbonato e fondo in gomma intitolato “MacBook Bottom Case Replacement Program.” Grazie ad esso, Cupertino si impegnava a sostituire gratuitamente tutti gli chassis usurati anzitempo, fino a due anni dall’acquisto. Ora, tale lasso di tempo è stato esteso a quattro anni:

Apple ha stabilito che, in determinate circostanze, la superficie di gomma di alcuni MacBook può staccarsi dallo chassis del computer. Il problema si potrebbe verificare sui MacBook distribuiti tra ottobre 2009 e aprile 2011.

Apple provvederà a sostituire gratuitamente lo chassis inferiore di qualsiasi MacBook che presenti questo problema. […]

Questo programma copre i MacBook interessati per quattro anni dalla data di acquisto originale. Apple continuerà a valutare i dati dell’assistenza e, se necessario, fornirà ulteriori estensioni a questo programma.

Le opzioni sono parecchie, e si adattano a tutte le tipologie di utenze. Si può portare il Mac in assistenza in qualunque AASP o Apple Store; chi se la sente, invece, può ordinare il kit fai-da-te che include chassis inferiore nuovo, viti, un cacciavite Phillips e le istruzioni per la rimozione dello chassis inferiore e l’installazione di quello nuovo. Per maggiori informazioni, è possibile consultare la pagina dedicata all’iniziativa.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti