AirTag: seconda generazione in arrivo

Al lancio della nuova generazione di AirTag non dovrebbe mancare molto: ecco perché, secondo gli osservatori.
Al lancio della nuova generazione di AirTag non dovrebbe mancare molto: ecco perché, secondo gli osservatori.

Era partito un po’ in sordina, con un’interesse tutto sommato contenuto da parte degli utenti. Ma AirTag piace sempre di più, e l’aumento delle vendite convincerà Apple a svilupparne una seconda generazione. Ecco cosa dicono gli esperti.

Ming-Chi Kuo, uno degli analisti più informati sul mondo Apple, non ha dubbi. I portachiavi smart di Cupertino diventano sempre più popolari.

Siamo passati dai 20 milioni di unità consegnate nel 2021 ai 35 milioni del 2022. “Se le consegne di AirTag continueranno a crescere, ritengo che Apple svilupperà la seconda generazione” scrive Kuo in un recente tweet.

Chiaramente, questo non ci dice nulla né sulle tempistiche di lancio, né soprattutto su eventuali nuove feature. Probabilmente, azzardiamo, si potrebbe migliorare le funzionalità esistenti. Qualcosa tipo:

  • Un emettitore di suono più potente
  • Più autonomia
  • Sensori di movimento per applicazioni AR/VR
  • Esperienze proximity-based in ambito commerciale
  • Batteria integrata ricaricabile al posto della CR2032 usa e getta (ci sarebbe

E voi che feature vorreste su AirTag? Ditecelo nei commenti, sulla nostra pagina Facebook o su Twitter.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti