MacBook: problemi con i cavi di sicurezza Kensington (Aggiornato)

Problemi per i nuovi macbook con i cavi di sicurezza Kensington

Gli ultimi MacBook e MacBook Pro sarebbero incompatibili con i cavi di sicurezza Kensington nonostante Apple inserisca la compatibilità allo standard tra le voci della specifica tecnica. Alcuni utenti, infatti, hanno riferito che lo spessore di alluminio impedisce ai cavi di essere utilizzati.

Il supporto tecnico di Kensington ha dichiarato "siamo spiacenti di informarVi che lo slot del vostro portatile non è compatibile con i cavi di sicurezza Kensington", riferendosi ad un possessore dell'ultimo MacBook. La soluzione raccomandata dall'azienda è quella di installare un adattatore di tipo k-slot, ma ciò richiederebbe di incollare un pezzo di plastica al case del portatile: un pugno nell'occhio per il design.

Le specifiche Kensington sono chiare: la profondità dello slot deve essere dai 2,5mm ai 4mm. Non è chiaro se il problema riguardi tutti o solo alcuni produttori di cavi di sicurezza che potrebbero già essere al lavoro per realizzarne di nuovi. Per il momento non se ne hanno notizie ufficiali.

Un errore (se di errore si tratterà) di questo tipo è, a mio avviso, grossolano ed allo stesso tempo allarmante. Se si considerano le altre "stranezze" introdotte con l'ultima linea di portatili, il quadro complessivo non è affatto all'altezza dell'azienda di Cupertino.

Aggiornamento: Numerosi utenti (di diversi paesi) hanno segnalato di non riscontrare il problema sopra-descritto. Per questa ragione è possibile che questo possa essersi manifestato in seguito all'utilizzo di prodotti non pienamente conformi allo standard.

[Via MacNN]

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: