Analisti: "Apple guadagnerà più da AirPods che da Apple Watch"

airpods-apple-watch-duo.jpg

Per gli analisti, Apple Watch non è questa gran rivoluzione. Anzi, stimano che Apple guadagnerà più dagli auricolari senza fili AirPods che dal suo orologio.

A dire di Gene Munster, analista per Piper Jeffrey e investitore, AirPods saranno un affare più grosso di Apple Watch. E non parliamo solo di unità vendute: entro l'anno fiscale 2022, AirPods avranno lo stesso peso di Apple Watch sui bilanci della società, nonostante costino praticamente la metà.

Nei prossimi 10 anni, prevediamo che gli AirPods saranno più importanti di Apple Watch a mano a mano che il prodotto evolve da semplici auricolari a dispositivi di Realtà Aumentata Audio. Sia AirPods che Apple Watch continueranno a crescere, ma riteniamo che contribuiranno in maniera equanime al bilancio del 2022. Ci aspettiamo che il prezzo medio di vendita aumenti dagli attuali 159$ di oggi a circa 200$ nel 2022, dopo che il dispositivo è passato all'Audio Aumentato.

Non spiega nel dettaglio cosa intenda con "Audio Aumentato" ma è evidente l'implicazione tecnologica: la Realtà Aumentata prima o poi coinvolgerà anche gli altri sensi, e non soltanto la vista. Per il resto, si vedrà.

Già oggi le vendite di AirPods stanno andando a gonfie vele, anche se non è dato sapere nel dettaglio quante ne siano state vendute. Apple infatti, all'annuncio dei risultati fiscali, mette tutto nello stesso calderone: cuffie, iPod, Apple TV, Beats e accessori. Tuttavia le stime, almeno per il momento, sembrano confermare la visione di Munster.

  • shares
  • +1
  • Mail