Le motivazioni di Apple dietro l'acquisto di Lala


La notizia dell'acquisizione del servizio di streaming musicale Lala da parte di Apple non avrebbe stupito più di tanto la community di opinionisti e analisti che ruota intorno al mondo Apple, se non fosse forse la "pubblicità" che Cupertino ha scelto di fare intorno alla faccenda, confermando la notizia ufficialmente:


"Apple compra di tanto in tanto piccole aziende nel settore tecnologico e generalmente non commentiamo riguardo le nostre motivazioni o i nostri piani".

Se il New York Times ha suggerito che l'acquisizione orbiti soprattutto intorno all'interesse "tecnico" più per gli sviluppatori (eventualmente da assumere) che per il servizio in sé, una fonte Reuters va oltre e ipotizza che la vendita possa preludere all'introduzione di un servizio di musica offerta in streaming anche su iTunes. Potrebbe risiedere in questo una parte del futuro di iTunes?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: