YouTube, finalmente ci siamo: il PiP su iOS a breve disponibile per tutti

Mai perdere le speranze! Con un post su Twitter, YouTube ha confermato che il supporto al picture-in-picture su iOS è finalmente in arrivo.

A quanto pare, la (lunghissima) fase di test è agli sgoccioli. Il supporto al picture-in-picture dell’app per iOS di YouTube è in dirittura d’arrivo. Stando a quanto comunicato sui canali social, in pochi giorni tutti gli utenti che usano la piattaforma di Big G potranno chiudere l’applicazione e continuare a guardare in video da un comoda finestra fluttuante nella Home.

Il lancio della feature dovrebbe essere globale, quindi non una esclusiva degli Stati Uniti come inizialmente ipotizzato. Fino ad oggi, solo gli utenti Premium hanno avuto la possibilità di provarla sotto forma di “funzionalità sperimentale”.

Rispondendo ad un tweet di un utente che ha riscontrato problemi proprio con questa funzione sperimentale, il Team di YouTube ha rivelato che il picture-in-picture sarà disponibile a breve su tutti i dispositivi Apple con iOS 15 e versioni successive.

Per chi avesse poca familiarità con il PiP, si tratta di una funzionalità che consente di guardare video anche mentre si utilizzano altre applicazioni. Il tutto grazie ad una piccola “finestra” che può essere spostata su tutta la schermata Home. Già abbracciata da altre piattaforme, come Apple TV+ e Twitch, a breve sarà dunque supportata anche da YouTube.

Un’ottima notizia, ma quanto bisogna attendere? Non è possibile sciogliere questo dubbio fornendo informazioni esatte, ma vogliamo fidarci di quanto pubblicato sui social: è una questione di giorni.

Ti potrebbe interessare