Con iOS 15.4 l’app Note ha una nuova scorciatoia per scansionare il testo

L’applicazione Note è ancora più smart con iOS 15.4 e iPadOS 15.4: scopri come utilizzare il tool per scansionare un testo.

iOS 15.4 e iPadOS 15.4 sono disponibili per tutti ormai da una settimana e sono stati accolti con una certa contentezza dagli utenti iPhone e iPad. Il perché è molto semplice: il Face ID (non su tutti gli iPhone purtroppo) è in grado di riconoscere il volto dell’utente anche se quest’ultimo indossa una mascherina, su iPad è invece arrivato il supporto alla feature Controllo Universale. Ci sono però altre novità, utili ma introdotte un po’ in sordina. Un esempio? La nuova scorciatoia dell’app Note per scansionare il testo.

Apple ha recentemente pubblicato un video in cui mostra, un passo alla volta, come utilizzare lo strumento “Scansiona Testo” sui dispositivi che eseguono iOS 15.4 e iPadOS 15.4.

Basta lanciare l’applicazione di sistema Note, creare una nuova nota (o aprirne una già esistente) e poi toccare l’icona della fotocamera. Si trova nel menu orizzontale posizionato sopra la tastiera. Ora dovresti notare la scorciatoia “Scansiona testo”.

Scansione testo iPhone app Note - 1
© Apple / Melablog

Il tool sostituisce la tastiera con la fotocamera, che sarà in grado di riconoscere il testo inquadrato e, successivamente, di aggiungerlo alla nota di testo.

Di seguito un esempio con un titolo di un libro (Se una notte d’inverno un viaggiatore di Italo Calvino), ma lo strumento funziona anche con interi paragrafi (anche pagine, se riuscite ad inquadrare tutto). Per confermare è necessario toccare “Inserisci”.

Scansione testo iPhone app Note - 2
© Apple / Melablog

Davvero molto semplice, vero?

Ti potrebbe interessare
Crucial BX500 480GB: sostituisce l’HD del Mac con un SSD
Accessori Apple

Crucial BX500 480GB: sostituisce l’HD del Mac con un SSD

Se hai bisogno di sostituire il vecchio HD del Mac con un più performante SSD, questa è l’occasione che cercavi. Il Crucial BX500 da 480GB costa solo 48€ e ha super prestazioni. In alternativa, puoi infilarla in un economico case USB da 2,5″ (se ne trovano a 10€ su Amazon) e trasformarlo in un SSD