Permuta smartphone, iPhone vale il doppio di Android

I programmi di permuta smartphone hanno fatto risparmiare 3 miliardi di dollari agli utenti. Ma iPhone vale il doppio di Android.

L’ultimo report di Assurant, intitolato 2021 Annual Trade-in and Upgrade Industry Trends report, rivela che i programmi di permuta degli smartphone hanno fatto risparmiare 3 miliardi di dollari agli utenti USA nel 2021. Ma soprattutto, gli iPhone rendono il doppio di Android.

I punti chiave della ricerca sono piuttosto interessanti:

  • L’incremento dei programmi di trade-in (permuta) tra il terzo e il quarto trimestre del 2021 è stato del 220%.
  • Gli iPhone sono stati i più permutati, in particolare iPhone XR, iPhone 11, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.
  • In media, una permuta di iPhone vale 199$, contro una media Android di 98$.
  • Il salto più cospicuo si è registrato nel Q4 2021. In questi tre mesi, i consumatori hanno intascato 1,1 miliardi di dollari (+40% rispetto al Q3).
  • Il più permutato di tutti è stato iPhone XR col 33% di tutti i telefoni.
  • L’età media di un dispositivo permutato è di 3,36 anni nel Q4, contro una media di 3,39 anni nel Q3.

L’ultimo trimestre dell’anno è solitamente un “trimestre molto forte per aggiornamenti e permute, grazie al rilascio dei nuovi modelli e la vicinanza delle festività. […] Quest’anno, aggiornamenti e permute hanno messo oltre 1 miliardi di dollari nelle mani dei consumatori USA.”

E il merito è soprattutto del 5G, che ha fatto da catalizzatore delle vendite. “Molti operatori, produttori, rivenditori e cable company organizzano promozioni di upgrade e permuta per incoraggiare gli utenti a passare al 5G” si legge tra le conclusioni. “E tali incentivi stanno chiaramente funzionando. Stiamo vedendo inoltre molti consumatori fare permute online, il che sta fornendo di certo un boost alle metriche nel loro complesso.”

In Italia, tutte le principali aziende e catene offrono un servizio di rivendita. Apple offre permute al momento dell’acquisto, ma esistono aziende di terze parti con servizi analoghi, come ad esempio l’italiana TrenDevice.

Ti potrebbe interessare