Mercato PC in declino, ma aumentano le vendite di Mac

Mentre il mercato dei PC soffre e perde terreno, Apple stappa lo spumante 🥂 Nell’ultimo anno, le consegne dei Mac sono aumentate di netto.

Nel primo trimestre fiscale del 2022, le consegne mondiali di Mac sono salite sensibilmente, secondo i dati pubblicati da Gartner. Con consegne pari a 7 milioni di unità (rispetto ai 6,5 milioni dell’anno precedente) ha segnato una crescita dell’8,6% mentre il mercato dei PC nel suo complesso viveva una gigantesca contrazione.

Nel complesso, sono stati consegnati 77,5 milioni di PC nel primo trimestre del 2022, cioè il 7,3% in meno rispetto agli 83,6 milioni del medesimo periodo dell’anno scorso. Un tracollo, spiegano gli esperti, causato soprattutto dall’impatto delle vendite dei Chromebook nel settore educational.

Nella classifica dei top vendor, Apple è stabilmente in quarta posizione col 9% circa di market share; un netto miglioramento rispetto al 7,7% del primo trimestre del 2021. Ma i dati vanno contestualizzati. Nello stesso lasso di tempo, infatti, il mercato dei PC ha registrato flussi molto più instabili, con picchi di oltre -20% per alcuni produttori.

Lenovo continua a trainare la classifica, ma in un anno ha perso il 12,6% delle proprie quote con 18.3 milioni di PC. HP, al secondo post, ha registrato un declino del 17,8% con 15,9 milioni di PC consegnati. Al terzo post Dell con 13,7 milioni di PC e una crescita modesta del 5%.

Dopo Apple seguono Asus e Acer, rispettivamente in quinta e sesta posizione, con Asus che segna un poderoso incremento del 20% mentre Acer perde il 5.5%.

Tuttavia, Dell, HP e Lenovo hanno tutti consegne maggiori di Apple negli USA, pari rispettivamente a 5,1 milioni di unità, 4,3 milioni e 3,3 milioni.

Il successo di Apple a livello mondiale comunque è dipeso soprattutto dai nuovi Mac con processore M1 e con lancio del nuovo Mac Studio con M1 Ultra.

 

Ti potrebbe interessare
Crucial BX500 480GB: sostituisce l’HD del Mac con un SSD
Accessori Apple

Crucial BX500 480GB: sostituisce l’HD del Mac con un SSD

Se hai bisogno di sostituire il vecchio HD del Mac con un più performante SSD, questa è l’occasione che cercavi. Il Crucial BX500 da 480GB costa solo 48€ e ha super prestazioni. In alternativa, puoi infilarla in un economico case USB da 2,5″ (se ne trovano a 10€ su Amazon) e trasformarlo in un SSD