Instagram, il numero di utenti iPad non è così elevato da giustificare un’app

Perché non è stata ancora realizzata un’app di Instagram per iPad? Lo spiega Adam Mosseri, alla guida della divisione IG di Meta.

Instagram è tra social network più utilizzati a livello globale (in buona compagnia di TikTok), eppure un client ufficiale per iPad ancora manca all’appello. Sembra assurdo, ma è così. E la situazione pare non sia destinata a cambiare a breve, considerata l’ultima uscita di Adam Mosseri, alla guida del social con foto, video e storie di Meta dal 2018.

Rispondendo ad un tweet di Marques Brownlee riguardante proprio la mancanza di un app di Instagram per iPad, Mosseri ha dichiarato che questa situazione è dettata dal fatto che gli utenti iPad non sono poi così tanti da giustificare un client di IG per il tablet di Apple.

Sì abbiamo ricevuto molte richieste a riguardo. Tuttavia, il numero di utenti iPad non è così elevato, e quindi non è una priorità in questo momento. Speriamo di arrivarci prima o poi, ma attualmente ci stiamo concentrando su altre cose.

E dunque, l’app di Instagram per iPad non arriverà a breve. O almeno questo sembra trapelare dalle parole di Mosseri. Un discorso simile riguarda WhatsApp (altra piattaforma della scuderia di Meta), che sui tablet made-in-Cupertino risulterebbe incredibilmente utile. Soprattutto in funzione del fatto che Apple considera i suoi ultimi iPad dei degni sostituti di un laptop.

Instagram nelle ultime settimane si è ritrovata al centro di discussioni per via delle modifiche al “limite di tempo giornaliero” da trascorrere nell’app. Il tutto avvenuto senza alcun preavviso, in aggiunta.

Ti potrebbe interessare