Apple Glasses, il video concept mostra feature e potenzialità

Un designer ha immaginato le feature più rivoluzionarie di Apple Glasses. Ve le mostriamo in uno bellissimo video che vi lascerà di stucco.

Parliamo di

Apple Glasses è il visore a Realtà Aumentata in fase di sviluppo a Cupertino. Al netto di sorprese last minute, dovrebbe debuttare nei prossimi mesi e, per ingannare l’attesa, vi mostriamo in anteprima che feature potrebbe avere grazie ad un bellissimo video concept creato da The Hacker 34.

In base alle fonti più attendibili di cui disponiamo, come Bloomberg e Ming-Chi Kuo, la rivoluzione virtuale di Apple arriverà in tre fasi: si comincia quest’anno con dei semplici Visori AR/VR, per poi passare all’ambizioso Progetto Glasses in un secondo momento. Infine, sarà la volta delle fantascientifiche Lenti a Contatto AR.

“I piani suggeriscono che il primo visore di Apple sarà ben più costoso di quello dei rivali, che costano circa 300-900$” scrivevano gli analisti a dicembre 2021. “Alcuni insider Apple ritengono che la società possa riuscire a vendere al massimo un visore al giorno per negozio. Apple possiede circa 500 negozi per cui, in un simile scenario, le vendite annuali supererebbero a malapena le 180.000 unità, escludendo gli altri canali. Ciò metterebbe il prodotto alla stregua degli altri prodotti costosi di Apple, come il Mac Pro da 5.999$.”

Il Concept

Il video che vi mostriamo è una raccolta di brevi demo che mostrano tutto quel che potrebbero fare Apple Glasses da soli o in abbinamento con gli altri prodotti Apple.

Per esempio, guardare AirPods e aprirne l’astuccio farà automaticamente connetterle a Glasses; un prompt poi chiederà in modo proattivo di avviare la musica. Durante un attraversamento pedonale, gli occhiali ricordano all’utente di fare attenzione, perché c’è molto traffico; e se uno degli AirPod viene smarrito per strada, il sistema vi avvisa in tempo reale, con tanto di indicazioni stradali live.

Carino (ma forse poco pratico?) l’uso durante un allenamento, ma decisamente più interessante l’uso congiunto con un MacBook Pro. In questo caso, lo stato della batteria dei dispositivi è sempre ben visibile nell’angolo in alto a destra; e alla destra e alla sinistra dello schermo compaiono in trasparenza le Scrivanie del Mac.

Altri Concept

Questo non è l’unico concept che abbiamo visto. Ce ne sono stati altri, in questi mesi, come quello -non meno spettacolare- di Antonio De Rosa che include un processore A13, celle al grafene per la ricarica solare e una batteria agli ioni di litio, con 3 opzioni di finiture diverse sulla scia di Apple Watch, due diverse dimensioni e 5 tonalità di colore. Ci sono pure le montature personalizzate da Louis Vitton e Ray Ban.

Altri ci hanno mostrato in modo concreto le lenti “a pancake” del visore, e altri ancora l’interfaccia grafica di rOS, il sistema operativo derivato da iOS che gestirà il dispositivo.

Quando Arriva Apple Glasses?

Apple Glasses: prototipo pronto, ora Fase di Verifica

““Entro i prossimi mesi,” scrive Bloomberg, “la società ha intenzione di annunciare un dispositivo a realtà mista che costituirà il suo prodotto più innovativo dal 2015. Se possibile, Apple non farà annuncio tanto critico con un evento online. Desidera che gli impiegati, i media, i partner e gli sviluppatori siano presenti in sala.”

Ma la cosa francamente ci sembra poco probabile. A nostro giudizio, è più probabile un lancio entro la fine del 2022, con produzione di massa che inizierà dopo l’estate; ciò significa che un evento di presentazione ha senso tra aprile e giugno.

Il prezzo però, contrariamente a quanto ci avevano detto finora, non sarà affatto “mini.” Si vocifera che il modello con 15 telecamere integrate e scansione dell’iride costerà qualcosa tra i 2.000 e i 3.000$ dunque oltre 3-4.000€ in Italia.

Ti potrebbe interessare
I migliori monitor per Mac
Mac

I migliori monitor per Mac

Per poter ampliare il proprio spazio di lavoro c’è bisogno di un monitor, ecco quindi una lista dei migliori monitor per Mac online.