Apple Fitness+, acquisizione Peloton in vista?

Peloton, azienda USA di attrezzi fitness, è in crisi e Apple potrebbe acquisirla per creare una nuova linea di prodotti Fitness+.

Peloton, la nota startup statunitense di cyclette, tapis roulant e corsi fitness a distanza, è in crisi da tempo, fiaccata dalle app e dai servizi online sempre più competitivi, come Apple Fitness+; anzi, a si vocifera che Cupertino potrebbe subentrare e acquisirla.

Nei giorni scorsi è emerso che Peloton, stretta nella morsa della concorrenza, ha temporaneamente sospeso la produzione di atrezzi ginnici per via della “significativa riduzione” della domanda, per l’aumento dei costi e per la pressione dei competitor. A seguito di questa decisione, le catene di montaggio che sfornavano prodotti come Bike, Bike+ e Tread hanno cessato ogni attività almeno per i prossimi mesi.

Peloton si era fatta una reputazione soprattutto durante la pandemia, quando, tra lockdown e palestre chiuse, ci siamo dovuti reinventare la palestra a casa. I suoi prodotti, benché di altissima qualità, hanno due grossi difetti: costano migliaia di dollari, e richiedono un abbonamento mensile per poter essere sfruttati fino in fondo (senza contare i costi di consegna e installazione che vanno da 250$ a 350$).

E a nulla è servito il taglio dei prezzi deciso alla fine dell’anno scorso, con la cyclette entry-level calata del 20% a 1.495$; anche perché, col suo abbonamento da 13$ al mese, risulta comunque più caro di Apple Fitness+, che per di più non richiede attrezzature specifiche. Non sorprende dunque che la società abbia in programma di tagliare il 41% dello staff vendite e marketing.

“Se Peloton deve avere un futuro” scrive The Information, “sarebbe meglio come parte di una società più ampia e diversificata. Apple costituisce un candidato ideale per aderire al progetto. Possiede il servizio Fitness+ in abbonamento, e pubblicizza Apple Watch come un dispositivo che può aiutarti a fare jogging o altre attività. Potrebbe chiudere i negozi Peloton e vendere gli attrezzi attraverso i propri store. E poi, anche oggi, la capitalizzazione di mercato di Peloton è scesa ancora a 7,9 miliardi di dollari. Una cifra che Cook potrebbe reperire frugando nel salvadanaio in cucina.” Sulla notizia, Apple non ha né confermato né negato, il che lascia aperta ogni possibilità. Aggiorneremo il post non appena ci saranno novità.

Ti potrebbe interessare