Apple CarPlay, Android “si ispira” sempre più ad iPhone

Un leak rivela che la prossima versione di Android Auto “si ispira” terribilmente ad Apple CarPlay. Ecco gli elementi di somiglianza.

Una serie di screenshot emersi sul Web rivela aspetto e funzionalità della prossima versione di Android Auto, il sistema di infotainment di bordo di Google. E -sorpresa- sembra ispirarsi parecchio all’omologo di Cupertino. Ecco quali elementi avranno in comune Android Auto e Apple CarPlay.

Le immagini provengono da diverse fonti, incluso un utente su Reddit u/RegionRat91. Stando alle informazioni preliminari, il nuovo design (ribattezzato “Coolwalk”) diverge parecchio dal precedente, e sembra abbracciare invece la filosofia della mela.

Da quel che si vede, sparisce la barra di stato con la batteria del telefono, la ricezione e l’orario, rimpiazzata da un systray nell’angolo in basso a destra dello schermo (Apple ce l’ha nell’angolo opposto). Nella porzione sinistra dello schermo, invece, c’è ora un pulsante Home che mostra Widget a scomparsa quando lo si preme a lungo.

E un po’ come su CarPlay, la nuova interfaccia grafica permette di visualizzare la mappa assieme alle altre schede applicazioni; ciò consente di tenere più app sotto controllo, senza dover passare di continuo dall’una all’altra magari solo per cambiare traccia musicale o rispondere a un messaggio.

Arriva anche una funzionalità che permette di rifiutare una chiamata voce e di rispondere automaticamente con un messaggio tipo “Ora non posso, ti richiamo dopo” come su iPhone. Una differenza degna di nota, rispetto a CarPlay, è la possibilità di duplicare lo schermo del telefono sul display di bordo; tuttavia, non è chiaro a cosa possa servire realmente. L’unica certezza, oltre al fatto che non sembra una buona idea duplicare lo schermo durante la guida, è che non funziona col materiale protetto da Copyright, come i contenuti di Netflix o Amazon Prime Video.

Non è noto quando questa nuova versione di Android Auto debutterà sul mercato, ma è possibile che oramai manchino pochissimi mesi.

Ti potrebbe interessare