Apple: “apriremo nuovi Apple Store” in tutto il mondo

Dopo lo spettacolare Apple Store di Via del Corso a Roma, Apple promette di aprire nuovi negozi in tutto il mondo.

Secondo Bloomberg, a Cupertino hanno intenzione di aprire nuovi Apple Store in tutto il mondo e quello di Roma Via Del Corso è solo l’ultimo -e uno dei più spettacolari- in ordine di tempo.

Nonostante la congiuntura negativa dell’economia dovuta alla pandemia, Apple ha intenzione di espandere la propria presenza retail globale con nuovi punti vendita fisici in tutto il pianeta. Lo ha confermato Deirdre O’Brien, senior vice president of retail and people, ad una testata tedesca. Queste le sue esatte parole:

Nei nostri siti online le persone possono imparare parecchio riguardo i nostri prodotti; in un negozio possono toccarli e sentire che effetto fanno. Intendiamo aggiungere altri negozi

Purtroppo, O’Brien non ha specificato le regioni in cui si concentreranno -se non tutti- almeno gli sforzi più prossimi nel tempo; ma il fatto che l’annuncio sia avvenuto nel cuore dell’Europa lascia probabilmente intendere un’espansione soprattutto in questa regione del mondo.

Per ora, la mela può contare su 511 Apple Stores in tutto il globo terracqueo, di cui 117 ubicati in Europa. Allo stato attuale, almeno per quanto concerne il Vecchio Continente, si conta la costruzione del secondo store di Berlino e soprattutto il bellissimo Apple Store di Via del Corso a Roma, nello storico Palazzo Marignoli.

Apple Store Via del Corso

Apple Store via Del Corso

Marmi chiari, scalinate luminose, colonnati, ampie finestre e uno degli affacci più eleganti di tutta la Capitale per l’ultimo negozio di Cupertino in Italia. Dice Apple:

“Costruito originariamente nel 1873 dal famoso architetto Salvatore Bianchi e poi sottoposto a una seconda ristrutturazione dall’architetto Giulio Podesti, Palazzo Marignoli era la residenza del marchese Filippo Marignoli e ha ospitato in seguito il Caffè Aragno, uno dei luoghi di ritrovo più importanti di Roma ai suoi tempi, frequentato da artisti, scrittori e attori. Diverse opere d’arte esposte al Caffè Aragno sono state accuratamente restaurate e reintegrate con cura nel nuovo design del negozio, compresi diversi pannelli di graffiti creati dal pittore italiano Afro Basaldella nel 1950. I team sono stati anche in grado di recuperare e integrare l'”Alba” di Fabio Cipolla e il “Crepuscolo” di Ettore Ballerini, due grandi dipinti sul soffitto che risalgono ai primi anni del 1900. Così come è accaduto per precedenti restauri come Apple Champs-Élysées a Parigi, Regent Street a Londra, e Carnegie Library a Washington, D.C., Apple e un team di restauratori locali hanno collaborato per creare in Via del Corso una combinazione bilanciata di elementi architettonici storici e contemporanei.”

Ti potrebbe interessare
Hotmail con ActiveSync su iOS ed altre piattaforme
iPhone

Hotmail con ActiveSync su iOS ed altre piattaforme

Microsoft ha cominciato ad abilitare il supporto ad Exchange ActiveSync per gli utenti Hotmail. La tecnologia dovrebbe consentire la sincronizzazione push con un gran numero di dispositivi mobili, i più importanti dei quali sono sicuramente gli iPhone, iPad ed iPod touch. Anche i telefoni con Windows Phone 7 e Windows Mobile 6.x saranno supportati, così