Apple, nel corso del 2022 un alimentatore da 30W con nuovo form factor

Il nuovo alimentatore Apple da 30W basato sul nitruro di gallio avrà un form factor diverso: sarà più piccolo e leggero.

Nuove generazioni di iPhone, Mac e iPad? Sì, certo, ma nel futuro di Apple ci sono anche accessori da abbinare ai dispositivi appena citati. Tra questi anche l’alimentatore, che oggi – nel caso di iPhone – è in grado di “liberare” il potere della ricarica rapida ma si ferma a 20W. A tal proposito, l’azienda di Cupertino starebbe lavorando ad un aggiornamento, da presentare nel corso dell’anno.

Stando a quanto rivelato da Ming-Chi Kuo, noto ed affidabile analista, Apple lancerà nel 2022 un alimentatore da 30W: avrà un aspetto rinnovato e utilizzerà la tecnologia “GaN” (giù adottata da produttori di terze parti, come Anker e Belkin). Parliamo del nitruro di gallio, un semiconduttore che consente la realizzazione di accessori per la ricarica più piccoli, leggeri ed efficienti rispetto a quelli basati sul silicio.

Si tratterà di una versione ridotta dell’alimentatore USB-C da 30W per MacBook Air (55 euro su Apple Store Online)? Probabilmente sì.

Alimentatore Apple USB-C 30W
© Apple

Ming-Chi Kuo non si è sbottonato più di tanto sulla finestra di lancio del nuovo alimentatore da 30W. L’azienda di Cupertino potrebbe presentarlo fra poche ore, all’evento Peek Performance – in compagnia di Studio Display, Mac Studio, iPhone 13 Verde e iPad Air Viola -, oppure tra qualche mese, ad esempio insieme alla nuova generazione di iPhone (quindi a settembre/ottobre).

Poche ore e – forse – ne sapremo di più.

Ti potrebbe interessare