Non solo AirTag: altri tracker compatibili con il network Dov’è di Apple

Molti pensano che AirTag sia l’unico localizzatore supportato dal network di Apple, ma in realtà non è così.

Nonostante le polemiche e le recenti Chipolo ONE Spot

È esteticamente simile ad AirTag, riprende infatti la sua forma circolare. In più, è attraversato da un foro che si rivela molto utile nel caso in cui si voglia agganciare il dispositivo – ad esempio – alle chiavi.

ONE Spot di Chipolo è più economico del tracker di Apple (30 euro vs. 35 euro) ed è perfettamente compatibile con iOS integrando al suo interno il chip U1 (quest’ultimo è necessario per una migliore localizzazione).

Chipolo Card Spot

Chipolo Card Spot

L’integrazione del network Dov’è è consentita anche negli accessori di terze parti e Chipolo è tra le principali aziende a produrne.

Al CES 2022 ha svelato Card Spot, un localizzatore dal form-factor identico a quello di una carta di credito (ma anche tessera sanitaria e patente di guida) ed è dunque perfetto da inserire in un portafoglio.

La vendita inizierà a breve (è prevista per febbraio 2022). Il costo per il mercato italiano è di 35 euro ed già possibile effettuare il pre-ordine.

VanMoof S3

VanMoof S3

Concludiamo con un bicicletta. Il modello S3 di VanMoof non ha solo un design elegante e ricercato ma è anche un gioiello hi-tech.

Per maggiori informazioni sulle soluzioni ideate da VanMoof nascoste all’interno del telaio e sull’app per smartphone vi invitiamo a dare uno sguardo al sito web. Qui ci limitiamo a segnalare che il sistema della S3 è compatibile con Dov’è e ciò significa che attraverso il network di Apple è possibile localizzare la posizione del veicolo.

La nota dolente riguarda il prezzo: 2.198 euro per il mercato italiano.

Ti potrebbe interessare