Aggiornare il firmware di AirPods senza iPhone

Per aggiornare il firmware di AirPods manualmente, c’è un’app. Tuttavia non è disponibile per tutti: ce l’hanno solo i Genius in Apple Store.

In teoria, l’aggiornamento firmware di AirPods avviene in modo del tutto automatico attraverso iPhone; talvolta però il meccanismo non funziona. E niente update neppure quando AirPods vengono utilizzati con un Android. C’è un modo però per aggiornare manualmente il firmware dei tuoi AirPods. Ecco qual è.

In generale, l’utente non ha nessun controllo sulla procedura di update del firmware di AirPods: avviene nei tempi e nelle modalità che decide lui. Ecco perché Apple ha deciso di lavorare ad uno strumento software che consenta di forzare l’aggiornare AirPods.

L’app in questione esiste, si chiama “AirPods Firmware Updater” e fa parte della suite di strumenti di diagnostica riservati ai tecnici Apple.

Fino ad oggi supportava solo AirPods Pro e AirPods; ora però include anche gli AirPods di seconda generazione. Serve per per venire incontro alle persone che utilizzano AirPods in abbinamento a telefoni Android (dunque privi di routine automatiche di aggiornamento) e per risolvere casi di aggiornamenti interrotti o errati.

Per gli utenti comuni, invece, resta il vecchio sistema automatico. In questo post spieghiamo come “convincere”  iPhone ad aggiornare AirPods & AirPods Pro.

Per verificare la versione di firmware installata, fate così:

  • Assicuratevi di aver collegato AirPods all’iPhone
  • Aprite l’app Impostazioni
  • Toccate Generali
  • Toccate Informazioni
  • Toccate AirPods
  • Guardate la voce “Versione Firmware”

Al momento della stesura di questo post, l’ultima versione del firmware di AirPods Pro è la 4C170.

Ti potrebbe interessare