Apple aggiorna QuickTime 7 per Snow Leopard

Con Snow Leopard, Apple ha introdotto il nuovo player QuickTime X, ma non ha dimenticato la versione precedente del software Quick Time 7 e, nella giornata di ieri, ha rilasciato un aggiornamento per quest’ultima che ne migliora la compatibilità con l’ultimo OS di Cupertino.L’aggiornamento pesa 10.6 Mb e porta QuickTime 7 dalla versione 7.6.3 (630)

Con Snow Leopard, Apple ha introdotto il nuovo player QuickTime X, ma non ha dimenticato la versione precedente del software Quick Time 7 e, nella giornata di ieri, ha rilasciato un aggiornamento per quest’ultima che ne migliora la compatibilità con l’ultimo OS di Cupertino.

L’aggiornamento pesa 10.6 Mb e porta QuickTime 7 dalla versione 7.6.3 (630) alla 7.6.3 (690.2), ma non vengono indicate quali siano le novità introdotte. Poiché non è attualmente disponibile tramite “Aggiornamento Software”, chi fosse interessato all’aggiornamento dovrà scaricarlo direttamente dalla pagina dedicata di Apple.

Per chi utilizza Snow Leopard e ha già Quick Time X, è comunque utile installare Quick Time 7 per poter riprodurre i file multimediali meno recenti o per i flussi di lavoro esistenti basati su AppleScript. QuickTime 7 può essere utilizzato anche per la riproduzione di formati come QTVR, di filmati interattivi QuickTime e di file MIDI. Inoltre, supporta i codici di registrazione di QuickTime 7 Pro per l’accesso alla funzionalità QuickTime Pro.

Ti potrebbe interessare