Munster: Apple produrrà una sua TV


Ci risiamo. Gene Munster di Piper Jaffray afferma su Fortune che presto Apple introdurrà un proprio apparecchio televisivo in grado di fornire registrazione video, musica, film, giochi ed interattività. C'è pure la data: entro il 2011.

In buona sostanza, questo dispositivo sarà una TV con integrata AppleTV, una sorta di rivisitazione del televisore di casa secondo Cupertino: sarà quindi capace di sincronizzarsi con iPod, iPhone e Mac, tutto senza fili. E a chi dice che il mercato delle TV è già saturo ed ha subìto un crollo dei prezzi del 70% negli ultimi tre anni, Musnter risponde che condizioni simili caratterizzavano il mondo della telefonia cellulare quando Apple l'ha invaso col suo iPhone. Ed è sotto gli occhi di tutti cosa è accaduto, nonostante ogni previsione.

Infine, Munster prevede che Apple praticherà un sostanzioso aggiornamento per Apple TV, introducendo il supporto a servizi come Hulu, ingressi audio/video e funzioni di registrazioni. Afferma anche che presto potrebbero avere inizio anche contenuti offerti su abbonamento. Le previsioni di vendita di Apple TV nel 2009, secondo l'analista, salgono a 6,6 milioni di set top box venduti, contro i 2,1 milioni dell'anno scorso.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: