Qik ce l'ha fatta: è su App Store


Si fregia di essere la prima applicazione di terze parti a consentire cattura video e pubblicazione/condivisione al volo su iPhone, ed infatti è così. Dopo accorate richieste e persino una raccolta firme, Qik sbarca ufficialmente su App Store, pur se con qualche limitazione rispetto alla versione su Cydia.

Come probabilmente noto agli utenti interessati al jailbreak, per la solita serie di intoppi burocratici e cavilli nel processo d'approvazione su App Store, Qik aveva finito con l'essere pubblicato su Cydia. Ora però le cose sono cambiate, Phil Schiller manda mail ai blogger e tutto sembra volgere al meglio.

Tuttavia, ci sono parecchi limiti, come ad esempio il fatto che funzioni solo su iPhone 3GS, l'unico a supportare ufficialmente la registrazione video. L'applicazione può applicare automaticamente geotag ai video, supporta la modalità landscape ed è compatibile con YouTube, Facebook e molti altri servizi, ma l'upload è contemplato solo sotto rete WiFi. Al momento, è stata inviata ad Apple una versione per iPhone 3G, ma per quella occorrerà una nuova autorizzazione. Chi fosse in possesso dei requisiti e volesse procedere all'installazione non deve far altro che seguire questo collegamento su App Store.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: