Gartner: iPhone cresce più di tutti


Secondo l'ultimo report di Gartner, relativo al secondo trimestre fiscale 2009, scopriamo che mentre il mondo dei telefoni cellulari subisce una contrazione del 6%, le vendite di smartphone sono salite del 27%, e la crescita maggiore l'ha registrata Apple col suo iPhone.

Rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, 892.000 di iPhone venduti ed un market share del 2,8%, quest'anno Apple è passata a 5,4 milioni di iPhone commercializzati per una quota di mercato pari al 13,3%. Il merito di questi numeri eccezionali, tuttavia, dipende da una serie di cause e circostanze concomitanti. Di certo, affermano presso Gartner, l'abbassamento di prezzo (non in Italia) dell'iPhone 3G da 8GB ha contribuito non poco a dare slancio alle vendite, e anche l'allargamento del perimetro di commercializzazione a nuovi paesi è stato determinante. Tuttavia, c'è da considerare che il secondo trimestre 2008 non contempla ancora l'uscita dell'iPhone 3G (avvenuta a luglio) mentre il medesimo periodo 2009 annovera anche l'uscita sul mercato dell'iPhone 3GS .

Mentre Apple è saldamente al terzo posto, Nokia è ancora al primo con 18,4 milioni di dispositivi venduti ma un market share che si è ridotto al 45% rispetto al 47,4% dell'anno precedente. RIM, con il suo BlackBerry, ha venduto 7,6 milioni di dispositivi e si assesta al secondo posto con il 18,7% del mercato, in salita rispetto al 17,3% del 2008. Tuttavia, per Apple la buona stella è ancora alta nel cielo del mercato smartphone. Poiché iPhone è stato rilasciato solo alla fine del trimestre fiscale, infatti, Gartner prevede che gli effetti più evidenti sulle vendite si avranno soprattutto nella seconda metà del 2009.

  • shares
  • Mail