Skype a rischio a causa di un brevetto


A causa di una disputa su un brevetto riguardo una tecnologia chiave di Skype, eBay ha informato la SEC che potrebbe essere costretta a chiudere il servizio fornito attraverso il proprio popolarissimo client VOIP.

Solo su iPhone è stato scaricato più di 4 milioni di volte, e tra OS X, Linux, Windows, BlackBerry, PSP e Skypefonini, è semplicemente una delle applicazioni più ubique e di successo. Immaginare il mondo dell'informatica di oggi senza Skype sembra semplicemente impossibile eppure, sebbene remota, la possibilità c'è.

Quando eBay acquisì Skype nel 2005, nell'acquisto non era contemplata una particolare tecnologia brevettata da Joltid Limited, in seguito accordata in licenza, e che oggi è il fulcro dell'intera applicazione. Secondo Joltid, eBay avrebbe rivelato alcuni dettagli sulle proprie tecnologie e, in armonia con l'intesa stipulata tra i due, avrebbe unilateralmente interrotto l'accordo. Ovviamente eBay non ci sta, e fissa l'appuntamento coatto: giugno 2010, aula del tribunale.

Skype fa sapere di essere al lavoro su tecnologie diverse e sostitutive, ma per le severe leggi statunitensi è stata comunque costretta a notificare la possibilità, per quanto remota, dell'interruzione di servizio. E' presto per disperare, certo, ma sicuramente per gli utenti ci sono alcune novità all'orizzonte:


Abbiamo iniziato a lavorare a software alternativi, [ma potrebbero verificarsi] perdite di funzionalità o clienti anche in caso di successo; successo che verrà comunque con grandissimi costi.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: