Cresce la domanda di smartphone Apple e Palm


Gli ultimi dati prodotti da ChangeWave parlano chiaro: cresce la febbre da smartphone, e a beneficiarne sono i due competitor coi prodotti più validi sul mercato, Palm ed Apple.

Se solo fino allo scorso marzo, infatti, solo il 4% degli intervistati prevedeva di acquistare un Palm nei successivi 90 giorni, ora questo numero è più che raddoppiato. Merito del Palm Pre, certamente, che sta risvegliando gli appetiti degli utenti con un Sistema Operativo molto valido e qualche annuncio a sorpresa.

Apple può invece vantarsi di grandezze parecchio diverse. Ben il 44% degli intervistati ha preannunciato di voler procedere con l'acquisto di un iPhone nei prossimi 90 giorni, cioè +14% rispetto allo scorso marzo, ma forse ancora più interessante è che la maggior parte di questi utenti non ha mai posseduto un telefono Apple.

In questo contesto altamente competitivo RIM affonda di 14 punti percentuali: il calo è probabilmente una conseguenza fisiologica della mancanza di nuovi prodotti a catalogo (BlackBerry Storm è oramai passato) e, soprattutto, del lancio contemporaneo, avvenuto a giugno, degli smartphone di punta da parte di Palm ed Apple.

  • shares
  • Mail