Mossberg recensisce l’iPod shuffle di terza generazione

Walt Mossberg, giornalista del Wall Street Journal, noto al pubblico di Mela|blog per via delle varie recensioni dei prodotti presentati da Apple, ha recentemente recensito anche il nuovo iPod shuffle di terza generazione, presentato nei giorni scorsi.Mossberg, come sempre obiettivo, è in generale colpito dal nuovo dispositivo, per le dimensioni (“il più piccolo che abbia

Walt Mossberg, giornalista del Wall Street Journal, noto al pubblico di Mela|blog per via delle varie recensioni dei prodotti presentati da Apple, ha recentemente recensito anche il nuovo iPod shuffle di terza generazione, presentato nei giorni scorsi.

Mossberg, come sempre obiettivo, è in generale colpito dal nuovo dispositivo, per le dimensioni (“il più piccolo che abbia mai provato”), la praticità e la funzione VoiceOver, ma non manca di evidenziare i fattori negativi.

È vero che le dimensioni del nuovo dispositivo, unite al VoiceOver e ai controlli sulle cuffie, permettono di metterlo in una tasca e non toccarlo mai, ma è anche vero che proprio le ridotte dimensioni costringono a ridurre anche quelle della batteria, riducendo l’autonomia. Inoltre, proprio per via dei controlli sulle cuffie, è difficile utilizzare cuffie non prodotte da Apple.

Mossberg elogia inoltre la tecnologia VoiceOver, trovandola molto comoda, ma non manca di precisare che in presenza di molte playlist e brani risulta difficile trovare quello desiderato (iPod shuffle comunque non è nato per questo tipo di uso).

Ti potrebbe interessare
Tim: In arrivo le Micro-SIM per iPad ed iPhone 4
iPad

Tim: In arrivo le Micro-SIM per iPad ed iPhone 4

Fino ad oggi chi desiderava utilizzare l’iPad 3G con Tim doveva ricorrere al fai da te, tagliare una normale SIM per trasformarla in una Micro-SIM ed attivare l’unica opzione a volume disponibile, la Internet 3 GB al costo di 19 €.Dai cugini di Mobileblog apprendiamo che dopo lunga attesa Tim è finalmente pronta ad offrire

L’iPhone 4 ha 512 MB di RAM il doppio del 3Gs e dell’iPad
iPhone

L’iPhone 4 ha 512 MB di RAM il doppio del 3Gs e dell’iPad

iFixit non l’ha ancora smontato, l’appuntamento è per il 24 giugno, e nessuno ha analizzato al microscopio cosa si nasconde sotto il processore Apple A4, ma è quasi certo che l’iPhone 4 disponga di 512 MB di RAM, il doppio rispetto al 3Gs e all’iPad.Apple tipicamente non rivela queste caratteristiche tecniche, ma in questo caso

Pwn2own: chi è il più sicuro del reame?
iPhone

Pwn2own: chi è il più sicuro del reame?

Anche quest’anno ritorna Pwn2own, il concorso dedicato alla sicurezza dei Sistemi Operativi, ma questa volta l’attenzione è rivolta verso gli smartphone e telefoni evoluti, iPhone in primis. Scopo del gioco, trovare più falle possibili.TippingPoint, divisione di 3Com, il 18 marzo sfiderà tutti i partecipanti a trovare il modo di guadagnare il controllo totale del Sistema

Un Apple Event in programma per il 9 settembre?
iPhone

Un Apple Event in programma per il 9 settembre?

Visti i rumors che si rincorrono in questo ultimo periodo, sembra solo una questione di tempo l’annuncio di un Apple Event, probabilmente al Campus di Cupertino, in cui Steve Jobs presenterà le ultime novità per la stagione autunnale della mela. Da più parti circola da qualche ora la data del 9 settembre, non a caso

Apple interessata al filesystem ZFS di Solaris
iPhone

Apple interessata al filesystem ZFS di Solaris

Notiziola che, se avrà un futuro, si rivelerà particolarmente interessante. Secondo questa discussione della mailing list del gruppo Zfs di OpenSolaris, Apple avrebbe dimostrato interesse nell’importare il nuovo rivoluzionario file system di Sun (Zfs, appunto) nelle nuove versioni di Mac Os X. Introdotto nella build 27 di OpenSolaris, Sun Zfs è un sistema che promette