QR code per la pagina originale

AppleCare+: si estende ad 1 anno la finestra d’acquisto?

Apple ha riportato a 12 mesi la finestra utile per ottenere AppleCare+ dopo l'acquisto iniziale di un dispositivo. Per ora solo negli USA e Canada.

,

Da principio, era possibile ottenere un’estensione di garanzia AppleCare entro un anno dall’acquisto di un iPhone, iPad e Mac; poi, con l’arrivo di AppleCare+ che copre anche i danni accidentali a fronte di un contributo una tantum, la finestra utile per l’attivazione del servizio è stata ridotta a 60 giorni. Ora, pare che Apple abbia fatto di nuovo retromarcia, tornando al vecchio schema dei 12 mesi, ma non è chiaro se la novità riguarderà anche l’Italia.

La notizia l’ha data Bloomberg, che scrive:

Il periodo finestra per sottoscrivere il programma di supporto e garanzia di Apple passa a 1 anno negli USA e Canada. “Ciò dà ai clienti un’altra opportunità di proteggere il proprio dispositivo e guadagnare l’accesso a tutti i benefici AppleCare+” ha scritto Apple in una nota inviata allo staff.

Il quotidiano aggiunge che la cosa sarà disponibile per chi paga AppleCare+ tutta insieme oppure per chi ha già una forma di abbonamento mensile con addebito diretto su carta, tuttavia non spiega se la cosa riguarda solo iPhone o tutti i prodotti coperti da AppleCare+, e soprattutto se l’iniziativa verrà portata anche in altri paesi, incluso il nostro.

Sulla pagina ufficiale di supporto AppleCare+, si legge semplicemente che “nella maggior parte dei Paesi e delle aree geografiche, è possibile acquistare AppleCare+ entro 60 giorni dalla data di acquisto del dispositivo. In Giappone, è possibile acquistare AppleCare+ entro 30 giorni dalla data di acquisto del dispositivo.” e che “in alcuni Paesi e aree geografiche, è possibile acquistare un AppleCare Protection Plan entro 1 anno dalla data di acquisto di un Mac, un’Apple TV o un altro dispositivo idoneo.” Aggiorneremo il post non appena ci saranno novità anche per noi.