Anki Drive, le corse dal vivo su iOS debuttano il 23 ottobre a 199$

Anki Drive, il gioco di corse per iOS ibrido reale/virtuale, debutterà il 23 ottobre, subito dopo l’evento Apple. E costerà 199$.

Parliamo di


Aggiornamento del 17 ottobre 2013, a cura di Giacomo Martiradonna.

È stata una delle novità più sbandierate allo scorso WWDC, e a parte qualche intoppo durante la demo, si tratta probabilmente un’interessante novità destinata a trasformare il mondo videoludico per l’ennesima volta. Parliamo di Anki Drive, il gioco di macchinine ad intelligenza artificiale controllate via iOS o -per dirla alla maniera del suo creatore- un “video gioco nel mondo reale.”

Il funzionamento è semplice. Le macchinine Anki vengono poste sull’apposito tracciato di vinile e collegate all’iPhone via Bluetooth-LE. Attraverso il software e le videocamere, sono poi in grado di determinare la propria posizione e gestire la guida in maniera del tutto autonoma; al giocatore è dato il compito di controllare l’accelerazione e le armi virtuali con cui abbattere i nemici attraverso l’applicazione mobile. I punti guadagnati in questo modo, a loro volta possono essere convertiti in upgrade per le automobiline e in armi più potenti.

Engadget, che ha avuto modo di provare il gioco, racconta che pur mettendo le auto nel verso opposto di marcia, quelle effettuano una conversione a “u” da sé e si rimettono in gara. Per il resto, sembra un gingillo divertente:

Quindi, se le macchine si guidano da sé, tu a cosa gli servi? Bè, potete per esempio dirigere la corsa inclinando il telefono a destra o a sinistra, per costringere l’auto a fare una curva più larga o più stretta. Ci sono anche armi speciali che puoi posizionare durante una gara. Cose come un raggio traente che rallenta l’avversario o la pistola che con cui potete abbatterla subito dopo.

Il costo di tanta meraviglia? Neppure caro visto quel che si porta a casa e la tecnologia sottostante. La commercializzazione parte negli USA e in Canada -sul sito Apple e nei negozi fisici- a partire dal prossimo 23 ottobre, ovvero il giorno dopo l’evento Apple dedicato ai nuovi iPad.

AnkiDrive, il gioco per dispositivi iOS visto al WWDC 2013


A pochi minuti dall’inizio della WWDC 2013, dopo aver snocciolato numeri e statistiche sull’App Store e le sue App, Tim Cook ha invitato sul palco Boris Sofman, co-fondatore e CEO di Anki, per presentare una demo del suo AnkiDrive.

AnkiDrive è un videogame per dispositivi iOS che fa dell’intelligenza artificiale e della robotica i suoi tratti distintivi. La meccanica di gioco di AnkiDrive è rivoluzionaria: sfruttando la potenza di calcolo dei dispositivi Apple, l’applicazione muove appositi modellini motorizzati su una pista stampata e poggiata sul pavimento. In pratica, l’applicazione si occupa di evitare gli urti tra le varie macchine che, praticamente, si guidano da sole.

I modellini, utilizzando appositi sensori, controllano la pista e le altre macchine circa 500 volte al secondo e trasmettono i dati al dispositivo Apple utilizzando la connettività Bluetooth LE. La gara che ne risulta è caratterizzata da una forte casualità data dall’interpretazione di AnkiDrive delle traiettorie e delle frenate nell’interazione tra i vari modellini in pista.

Naturalmente, è prevista anche una modalità di gioco in cui è lo stesso giocatore a prendere il controllo di una delle macchine, gareggiando contro altri giocatori oppure contro l’intelligenza artificiale che si occuperà di muovere i restanti modellini.

A detta dei suoi sviluppatori AnkiDrive è “un videogioco nel mondo reale”. Non si può negare che la modalità di gioco lo renda interessante ed appetibile a diverse categorie di giocatori. AnkiDrive sarà disponibile negli Apple Store in autunno anche se non è ancora stato comunicato il prezzo di vendita.

Guarda la galleria: WWDC 2013 presentazione live

Ti potrebbe interessare
Controlla un elicottero con iPhone
iPhone 3G iPod touch

Controlla un elicottero con iPhone

Sul suo blog personale, Joshua Ziering ha postato un interessante video che mostra le infinite potenzialità di iPhone con un po’ di immaginazione ed intraprendenza. Oltre a telefonare, ascoltare musica e navigare su Internet, infatti, Joshua lo usa anche per controllare il suo elicottero radiocomandato.Questo ingegnoso utente avrebbe costituito un software proprietario (quindi non disponibile

Tiny Code ora “ridirige” alla pagina developer di Apple
iPhone

Tiny Code ora “ridirige” alla pagina developer di Apple

A conferma della nuova collaborazione tra Tiny Code ed Apple si scopre un nuovo elemento: l’URL del suddetto sito di applicazioni non ufficiali, chiuso venerdì scorso, ora ridirige alla pagina ufficiale Apple “iPhone Dev Team“, dedicata al mondo dello sviluppo software per lo smartphone di Cupertino.Oltre all’aspetto tecnico, il reindirezzamento della pagina di Tiny Code

L’iMac 17” ha i giorni contati?
iMac Mac

L’iMac 17” ha i giorni contati?

Le avevate chieste, ed ora sono arrivate. Notizie sugli iMac o, meglio, rumor sugli iMac. Arrivano da Think Secret e, in realtà, non faranno felici tutti. Pare infatti che con il prossimo aggiornamento della linea la Mela abbia intenzione di dismettere il modello da 17 pollici, il più conveniente.La nuova linea di iMac, quindi, potrebbe