MacBook Air: perché senza il nuovo trackpad?

Durante l’ultimo Apple Event, anche il MacBook Air ha ricevuto la sua razione di aggiornamenti seppur solo a livello hardware, mantenendo il design invariato: il piccolo della gamma notebook è stato dotato della nuova Mini DisplayPort e di una scheda grafica più performante. All’appello manca, però, il nuovo trackpad in vetro, una delle maggiori novità


Durante l’ultimo Apple Event, anche il MacBook Air ha ricevuto la sua razione di aggiornamenti seppur solo a livello hardware, mantenendo il design invariato: il piccolo della gamma notebook è stato dotato della nuova Mini DisplayPort e di una scheda grafica più performante. All’appello manca, però, il nuovo trackpad in vetro, una delle maggiori novità dei nuovi MacBook.

La mancanza del nuovo trackpad sembra essere dovuta a un problema di design. Per essere più precisi manca lo spazio necessario all’istallazione del nuovo componente.

Come è risaputo, nel nuovo trackpad il pulsante nella parte inferiore è stato eliminato e l’intera superficie si comporta da pulsante fisico, abbassandosi alla pressione in qualsiasi punto la si eserciti. Quanto detto comporta uno spessore maggiore del nuovo componente; spessore non compatibile con l’attuale design del MacBook Air che, nella zona interessata, è spesso meno di 0,5 cm.

Se si vuole implementare il nuovo trackpad, è quindi necessaria una riprogettazione del sottilissimo notebook Apple che, nei prossimi mesi, potrebbe guadagnare due o tre mm nella parte anteriore. Sicuramente Jonathan Ive è già al lavoro per risolvere il problema.

[via AppleSfera]

Ti potrebbe interessare