KVM software per controllare mac e win

Sono da molti anni abituato a usare mac con un doppio schermo, ho iniziato con il glorioso powerbook 185c e non son più riuscito a togliermi il vizio... Per il tipo di lavoro che faccio (e perchè sono un po' disordinato) mi trovo generalmente con decine e decine di finestre aperte, alcune appartengono all'ambiente di sviluppo, altre sono del browser e ci visualizzo le pagine che sto sviluppando, poi c'è la posta, l'instant messager, iCal... e chi più ne ha più ne metta. Un doppio schermo aiuta a "distribuire" un po' le cose e a dividerle logicamente.

Mi son trovato per qualche giorno con un solo schermo ma due computer, il desktop e un portatile e, sapendo che esistevano programmi che permettevano la condivisione di clipboard, tastiera e mouse, mi sono messo in cerca e ho trovato un paio di possibili soluzioni.

La prima è un progetto di sourgeforge, synergy (https://synergy2.sourceforge.net/):

"Synergy lets you easily share a single mouse and keyboard between multiple computers with different operating systems, each with its own display, without special hardware. It's intended for users with multiple computers on their desk since each system uses its own monitor(s)."

Purtroppo da una rapida analisi delle specifiche è emerso che manca il supporto alle tastiere non americane e dato che ormai uso da anni quella italiana sarebbe stato troppo scomodo dover lavorare con un layout non familiare.

La seconda soluzione che ho trovato è l'accoppiata (vincente IMO) di due applicazioni prodotte dalla Derman Enterprises (https://www.derman.com): KMRemoteControl e ClipCommControl.

KMRemoteControl funziona da switch virtuale e permette appunto di usare la stessa tastiera e mouse su più sistemi (purchè ovviamente siano tutti in rete assieme).
Lo switch può venire effettuato manualmente mediante una combinazione di tasti o si può anche attivare una funzione di rilevamento del contatto del mouse con i lati del monitor (edge control), che previa configurazione su un apposito pannello della mutua posizione dei monitor, fa di fatto "passare" il mouse (e la tastiera) da un sistema all'altro.
Quest'ultima funzione non è perfetta, qualche volta non funziona imediatamente, altre volte può capitare di "attraversare" inavvertitamente la linea di confine fra due monitor muovendo il mouse, cosa un po' fastidiosa dato che il passaggio non è sempre istantaneo (quel mezzo secondo che si avverte specie se si deve subito tornare indietro), anche se una adeguata impostazione del ritardo di attivazione dell'edge control può ovviare al problema.

ClipCommControl si occupa di trasferire la clipboard da un computer all'altro.
Se quando viene usato da solo il trasferimento deve essere effettuato manualmente, quando si usi assieme a KMRemoteControl l'operazione può essere automatizzata impostando l'apposita opzione in quest'ultima applicazione.
In questo modo quando si passa da uno "schermo" all'altro (quindi da un sistema all'altro) ci si porta dietro anche la clipboard, cosa estremamente comoda.

KMRemoteControl promette di lavorare anche con macchine windows (ovviamente con la versione windows dell'applicazione istallata sul PC), mentre ClipCommControl funziona solo sotto macOs. Non ho (ancora) avuto modo di testare questa configurazione, quindi non posso esprimermi in merito.

Ambedue le applicazioni si possono scaricare e provare per quindici minuti, dopo di che si chiudono e possono comunque venire rilanciate quante volte si vuole. Il costo al momento per una doppia licenza (client e server) è di 24.95 dollari per KMRemoteControl e di 9.95 dollari per ClipCommControl, che alla fine sono stato ben contento di aver speso ;)

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: