Nuovo iPod Touch e applicazione Nike+

Durante l’Apple Event da poco conclusosi c’è stato spazio anche per l’iPod Touch. L’ultimo arrivato della gamma iPod è stato dotato di uno speaker interno e di tasti meccanici per il controllo volume. Oltre che per le feature citate, l’iPod Touch si avvicina al “cugino” iPhone anche per il case, di forma identica a quello

Parliamo di


Durante l’Apple Event da poco conclusosi c’è stato spazio anche per l’iPod Touch.

L’ultimo arrivato della gamma iPod è stato dotato di uno speaker interno e di tasti meccanici per il controllo volume. Oltre che per le feature citate, l’iPod Touch si avvicina al “cuginoiPhone anche per il case, di forma identica a quello del telefono Apple, ma in metallo.

Grossi miglioramenti per la batteria che raggiunge le 36 ore di ascolto audio e 6 ore di visualizzazione video. Come per l’iPod nano, anche con l’iPod Touch gli ingegneri di Cupertino sono stati attenti all’ambiente utilizzando materiali riciclabili ed evitando quelli dannosi.

I prezzi per l’acquisto del dispositivo sono i seguenti: 209€ per la versione 8GB, 279€ per la versione da 16 GB e 369€ per quella da 32GB.

Novità anche per il firmware, che raggiunge l’annunciata versione 2.1. L’aggiornamento sarà gratuito se si ha già la versione 2.0 e costerà 9$ se si aggiorna dalla versione 1.

In contemporanea al nuovo iPod Touch è stata presentata anche l’applicazione Nike+ che permetterà di usare il dispositivo anche per il running.

Ti potrebbe interessare
Mac OS X 10.6.3: le prime beta agli sviluppatori in settimana
iPhone

Mac OS X 10.6.3: le prime beta agli sviluppatori in settimana

Le indiscrezioni raccolte da AppleInsider sembrano confermare che, nelle prossime 48 ore, Apple comincerà ad inviare agli sviluppatori le prime beta di Mac OS X 10.6.3. Non esistono ovviamente date certe di rilascio, ma l’attesa potrebbe non essere eccessivamente lunga.La consegna delle prossime build dell’aggiornamento (nome in codice che inizia con 10Dxx, visto che il

Il jailbreak per i nuovi iPhone 3GS è possibile
iPhone 3GS

Il jailbreak per i nuovi iPhone 3GS è possibile

I nuovi iPhone 3GS sono in consegna con una nuova BootROM sviluppata appositamente per bloccare il jailbreak. Effettivamente il nuovo sistema blocca integralmente l’exploit 24kpwn sviluppato dal Dev Team. Il danno non è comunque irreparabile, dato che tale exploit rendeva solo più facile avviare l’iPhone senza doverlo collegare ogni volta ad un computer.A farsi portavoce

Snow Leopard: Apple distribuisce la Golden Master
iPhone

Snow Leopard: Apple distribuisce la Golden Master

Come era facilmente prevedibile, questo mese di agosto rappresenta la stretta finale per il completamento della prossima versione di Mac OS X, Snow Leopard. Con il rilascio previsto per settembre, e la necessità di una adeguata riserva di tempo per la produzione e la distribuzione delle copie, la deadline per l’individuazione di una versione da

Apple starebbe considerando seriamente l’apertura alle app in background su iPhone
iPhone

Apple starebbe considerando seriamente l’apertura alle app in background su iPhone

Secondo una fonte di quelle che TechCrunch definisce “affidabili“, non saremmo mai stati così vicini a un iPhone con possibilità di backgrounding fra applicazioni di terze parti.E non si tratta solo di questa “source”. Anche Silicon Alley Insider e Daring Fireball hanno sentito qualcosa di importante muoversi in questa direzione, tanto ambita dagli utenti. Una

Update 11.3.4 per Office 2004 per Mac
iPhone

Update 11.3.4 per Office 2004 per Mac

Nell’attesa della nuova versione 2008 del famosissimo software per l’ufficio, con importanti novità come l’inserimento del formato Open XML sulla nostra piattaforma, è da ieri disponibile l’update versione 11.3.4 per le edizioni Standard, Student e Teacher; in aggiunta a queste ultime l’aggiornamento riguarda anche Word 2004, Excel 2004, PowerPoint 2004 e Entourage 2004.Sicurezza e stabilità

Inquisitor 3: spotlight per Safari
iPhone

Inquisitor 3: spotlight per Safari

Noi mac-user siamo completamente consapevoli della supremazia del nostro sistema operativo, e tutto il mondo riconosce l’ottima qualità del nostro tigrotto. Una delle funzionalità più distintive è certamente Spotlight. Pensate un po’ se ce ne fosse uno per il web…Leggo su Gustomela che da oggi è disponibile Inquisitor 3, grazie a Dave Watanabe. E’ gratuito,