Le vendite di iPhone aumentano ma le quote di mercato di Apple diminuiscono

L’aumento della vendita di smartphone rispetto ai tradizionali cellulari sta facendo scendere le quote di marcato di Apple.

La società di ricerche di mercato IDC ha rilasciato un nuovo report sulle vendite di smartphone relative al primo trimestre del 2013.

Apple ha venduto in tutto il mondo 37.4 milioni di iPhone, con un incremento del 6.6% rispetto ai 35.1 milioni di iPhone venduti lo scorso anno nel primo trimestre del 2013, tuttavia nello stesso periodo Samsung ha piazzato ben 70.7 milioni di smartphone, con un incremento del 60.7% rispetto ai 44 milioni di smartphone venduti da Samsung nell’analogo trimestre dello scorso hanno.

Il motivo di questo vertiginoso aumento di vendite di smartphone è dovuto all’ormai vasta disponibilità di dispositivi economici, al punto che proprio in questo trimestre le vendite di smartphone hanno superato le vendite dei tradizionali cellulari a livello mondiale.

Questa tendenza è confermata dai dati di vendita globali, Samsung mantiene incontrastata la leadersphip con 115 milioni di cellulari venduti, ma l’incremento globale di vendite è del 22.9%, rispetto al 60.7% degli smartphone, il che significa che praticamente Samsung ha guadagnato quote di mercato solo con la vendita di smartphone.

D’altra parte Nokia, che storicamente è leader nella vendita dei tradizionali cellulari, vede ancora una volta un segno meno, con un calo complessivo delle vendite mondiali del 25.1%. In un anno le quote di mercato di Nokia sono scese quindi dal 20.6% al 14.8%.

Apple ha invece già raggiunto l’8,9% nelle quote di mercato e se questo trend dovesse proseguire anche nei prossimi anni potrebbe tranquillamente superare Nokia e diventare il secondo produttore mondiale di cellulari, pur vendendo solo smartphone.

Ti potrebbe interessare
HeroBook Air, clone del MacBook Air in super offerta a 160€
iPhone

HeroBook Air, clone del MacBook Air in super offerta a 160€

Lungi da noi appoggiare Windows, ma diciamoci la verità: talvolta si ha bisogno di un altro computer di supporto leggero e compatto da utilizzare per navigazione, scrittura e posta elettronica; qualcosa da affiancare al glorioso Mac, ma che non costi così tanto. E questa è l’occasione per portarsi a casa un discreto prodotto, dal design