QR code per la pagina originale

iTunes Store introduce l’opzione “Scarica Dopo”

Nella versione mobile dell'iTunes Store -quella consultabile direttamente da iPhone, iPad ed iPod touch- e su iTunes, gli utenti troveranno un paio di opzioni di download in più, dedicate ai file più pesanti.

,

Per l’esattezza, il debutto formale della novità è accaduto venerdì scorso, almeno per quanto concerne lo store statunitense. Al momento dell’acquisto di file multimediali particolarmente voluminosi dall’iTunes Store, il sistema ora propone anche l’opzione “Donwload Later” ovvero “Scarica Dopo.”

Il giochetto funziona con gli show televisivi, i pass televisivi stagionali, le intere stagioni TV, i bundle di film e i set musicali. Ogni volta che si mette in coda un download, quest’ultimo viene congelato nonostante l’acquisto sia stato formalmente portato a termine in modo corretto. La scoperta l’ha fatta per primo Macworld, che infatti scrive:

Quando si acquista uno qualunque dei prodotti compatibili su iTunes 11 su Mac o su Windows, oppure su un dispositivo iOS con iOS 6 o successivi, ci viene poi chiesto se vogliamo effettuare il download immediatamente (di tutto o di un solo contenuto) oppure più tardi.

Gli acquisti fatti con tali modalità vengono aggiunti alla propria cronologia acquisti, e risultano sempre accessibili in streaming o download attraverso iTunes in the Cloud. L’idea è che se uno si trova in condizioni di connettività scarsa o ballerina, e scova un’offerta irrinunciabile, può intanto accaparrarsi il contenuto per poi goderne non appena ha modo. Non è certamente una rivoluzione, ma di sicuro rende un filo più comoda l’esperienza utente sulla piattaforma mobile di Cupertino.

La feature funziona esclusivamente nei paesi in cui è attivo iTunes in the Cloud, e quindi anche nel nostro. Ma solo limitatamente a canzoni, videoclip musicali, libri e app; per il momento, restano tagliati fuori film e show televisivi.