MobileMe: Steve Jobs ragguaglia i dipendenti


Steve Jobs, con una mail indirizzata ai dipendenti di Cupertino, fa un analisi di cosa è andato storto con il disastroso lancio di MobileMe:

"E' stato un errore lanciare MobileMe contemporaneamente ad iPhone 3G, al firmware 2.0 e all'AppStore. Siamo stati tutti molto impegnati e MobileMe avrebbe potuto aspettare senza conseguenze".

L'assunzione di responsabilità riguarda tutti gli alti vertici di Apple, ma era impensabile non saltasse qualche "testa": la responsabilità di MobileMe viene dunque tolta al vecchio staff manager di .Mac e passa ad Eddie Cue, già responsabile di iTunes, che ora si occuperà di tutti i servizi online di Apple.
Steve, comunque, non si perde d'animo e rilancia:

"Il lancio di MobileMe dimostra chiaramente che abbiamo ancora molto da imparare nel campo dei servizi internet. E impareremo in fretta. Il progetto MobileMe è eccitante e ambizioso: entro l'anno lavoreremo duramente per renderlo un servizio di cui essere orgogliosi".

E' evidente come l'esperienza di MobileMe abbia lasciato il segno: ma Apple non è abituata a sbagliare due volte, ed è probabile che gli errori commessi siano la premessa di una strategia molto aggressiva nel mercato dei servizi online.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: