L'iPhone 3G sotto tortura

Temerari come sempre, i ragazzi di PCWorld hanno messo sotto torchio l'iPhone 3G per saggiarne la resistenza e la durevolezza nella vita di tutti i giorni.

Nel video proposto, infatti, il Senior Editor - e cinico - Tim Moynihan ha sottoposto il telefono ad una vera e propria tortura, facendo uso di chiavi, latte e cereali, acqua, sapone per piatti e marciapiedi. Come dire, se ha resistito a tutto questo, riuscirà a sopravvivere in qualunque borsa o zainetto.

Il verdetto? Come avevamo intuito dalla prova frullatore, l'iPhone 3G è molto resistente e ha continuato a funzionare nonostante la maggior parte delle prove inflitte. Non c'è problema se volete lavarlo o inzupparlo nel latte la mattina ma, davvero, evitate di passarci sopra con la moto.

  • shares
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: