Google rilascia Quickoffice anche per iPhone

A qualche mese di distanza da Quickoffice per iPad, Google ha reso disponibile su App Store anche la versione per iPhone. È gratuita e molto completa, ma si rivolge in esclusiva ai clienti Apps for Business.

Quando, lo scorso dicembre, Mountain View annunciò in pompa magna l’arrivo di Quickoffice per iPad, promise pure una variante per iPhone e Android in tempi brevi, e quanto pare è stata di parola. A questa pagina del blog aziendale infatti si legge:

Già adesso, Google Apps for Business consente la modifica dei file di Microsoft Office grazie a Quickoffice e un iPad, ma a partire da oggi lo stesso vale anche per i dispositivi iPhone e Android. Da Word a Excel senza dimenticare Powerpoint, potete praticare rapidi ritocchi in aeroporto o sul sedile posteriore di un taxi, per poi condividere e salvare il tutto su Google Drive […]. Gli utenti iPhone e iPad potranno aprire e modificare i file Office direttamente dall’interno dell’app Drive. Aprite Drive e selezionate il file; praticate le modifiche con Quickoffice, salvate e poi ritornate in Drive.

Ma non è questa l’unica novità. Con l’occasione, è stato aggiunto il supporto agli account multipli su Drive, la creazione di file zip a partire da elenchi di documenti e molto altro:

Google ha notato che le app aggiornate apportano tra l’altro nuove feature incluso il supporto agli account multipli di Google Drive, migliorie nella gestione dei diagrammi, cartelle Zip da file eterogenei e la possibilità di ricercare i file su Drive anche in base a condizioni come “Condivisi con me,” “Preferiti” o “Recenti.”

Quickoffice per iPhone e iPad è gratuitamente reperibile a questa pagina di App Store, ma solo per gli iscritti a pagamento ai servizi di Google Apps for Business. Tutti gli altri possono provare la variante PRO disponibile in versione per iPhone a 13,99€ e per iPad a 17,99€.

Ti potrebbe interessare