Un hack per iPhone e iPad rende automatici gli update

Aggiornare le app iOS non è complicato. Basta gettare un occhio di tanto in tanto sull'App Store, e fare tap su "Aggiorna Tutto" se scorgiamo un badge rosso; il problema è che bisogna ricordarsi di farlo, e questo può rappresentare un impasse irrisolvibile per la molti, compreso chi scrive. E allora perché non ricorrere a un piccolo hack che si occupa della questione per noi? Attenzione, però, perché vi servirà il jailbreak.

autoappupdater

Si chiama Auto App Updater e potrebbe contribuire a rendere più fluida la vostra esperienza d'uso quotidiana. È una piccola utility che si fa carico di controllare la presenza di eventuali aggiornamenti, e di installarli in background senza richiedere attenzioni o un intervento esplicito. Con intervalli di tempo tra una verifica e l'altra di 30 minuti, 1 ora, 2 ore, 3 ore, 6 ore, 12 ore o 24 ore.

L'app non installa applicazioni extra sulla Springboard; si limita ad un menu specifico di opzioni all'interno dell'app Preferenze di iOS. Poi, una volta configurato il tutto, ci si può dimenticare della sua esistenza per sempre, e senza tema di restare indietro col software.

L'unica pecca è che Auto App Updater costa 2,99$, onestamente un po' troppo per un'estensione di sistema non ufficiale ed estremamente elementare. Ciononostante, siamo convinti che molti potrebbero considere l'acquisto non solo ragionevole ma perfino indispensabile. Nota a margine: ovviamente l'app può installare solo update legittimi, cioè legati ad app regolarmente acquistate sull'App Store. Inoltre, facciamo anche presente che se avete aggiornato ad iOS 6.1.3, per il momento resterete tagliati fuori dalle delizie del jailbreak.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: