Windows Vista non attira gli sviluppatori. OS X sì


Stando ad una recente ricerca condotta da Evans Data pare che quest'anno soltanto l'8% degli sviluppatori stia scrivendo applicazioni appositamente destinate a Windows Vista (e cioè che fanno uso delle caratteristiche specifiche connaturate in quest'ultimo). La piattaforma Mac, intanto, acquista sempre più consensi.

Desterà certamente preoccupazione in quei di Redmond questa consolidata tendenza, ma forse c'è di peggio: sull'intero campione preso in esame, ben il 49% sta ancora scrivendo applicazioni con Windows XP come obiettivo, proprio quando il 13% sviluppa per Linux e le stime - per il 2009 - parlano del 15,5%. Per quanto riguarda il Mac non son stati forniti dati equivalenti, ma è noto che la crescita di OS X come piattaforma unica di sviluppo è salita del 50% mentre quella come piattaforma secondaria è schizzata al 380%.

Secondo alcuni, la freddezza nei confronti di Vista sarebbe da ricercarsi soprattutto nella sicurezza integrata - che rende molto più difficile sviluppare applicazioni per tale sistema operativo - e nello scarso entusiasmo suscitato nei consumatori. Dunque è lecito ritenere che la situazione potrebbe presto mutare e ribaltare nuovamente gli equilibri.

Tuttavia, lungi dal voler innescare spinose spiegazioni o fanatismi, è tuttavia un buon segno per l'intero mondo informatico che i programmatori comincino a sviluppare un interesse verso qualcosa che non sia la sola installed base.

[Via CNet]

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: