Pioneer presenta un masterizzatore Blu-ray pensato per i Mac

Pioneer presenta un masterizzatore esterno Blu-ray pensato al pubblico Mac. Design e prestazioni sono fuori dal comune.

materizzatore Pioneer BLu-ray per Mac BDR-XU02JM

Pioneer ha presentato il BDR-XU02JM, un masterizzatore esterno Blu-ray per Mac. Lato design, si tratta del masterizzatore Blu-ray il più sottile al mondo, dato che le sue dimensioni sono 133x133x12mm e pesa solo 245g. Anche a velocità non scherza, visto che masterizza i Blu-ray in triplo e quadruplo strato a velocità 4x, i doppio strato a 6x, mentre i DVD sono masterizzati a 8x e i CD a 24x e può essere usato sia in verticale che in orizzontale. La velocità di lettura sarà invece di 24x per i CD, 8x per i DVD e 6x per i dischi Blu-ray. La connessione avviene via USB 2.0, che fornisce anche l'alimentazione.

Perché pubblicizzare il masterizzatore BDR-XU02JM come specifico per Mac, visto che da anni Apple chiaramente dice che questa tecnologia non arriverà mai sui Mac dato che è considerata "vecchia", come dice Phil Schiller? Pioneer si giustifica dicendo che l'unità permetterà creare un CD o DVD di ripristino del sistema operativo OS X grazie a Recovery Disk Assistant v1.0. Comunque vada, il prezzo di vendita potrà variare fra 150€ e 210€.

Pioneer sembra venire incontro al pubblico che si trova spiazzato dalla lenta -ma sicura- eliminazione delle unità ottiche interne dai dispositivi Apple. L'ultima "rimozione" l'abbiamo vista con i nuovi sottilissimi iMac, presentati nell'ottobre 2012. Con un display ampio da lato a lato della cornice, l'iMac ha ora 5 millimetri di spessore complessivi con 2 millimetri tra il vetro e il pannello del display e niente unità ottica.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: