Adobe rilascia una patch d'emergenza per Flash

adobeflash-sicurezza

In queste ore, Adobe ha provveduto al rilascio di una patch d'emergenza imprevista relativa alla sicurezza di Flash per Mac e per Windows. Se ne consiglia l'installazione a tutti, e il più presto possibile.

Spesso su Mac eravamo abituati a leggere di minacce software che di minaccioso avevano ben poco; solitamente, infatti, il malware migliore di quella masnada richiedeva la visita di un sito preparato allo scopo, il download di un pacchetto e perfino l'inserimento della password d'amministratore. In pratica, si fa più fatica a volerselo installare che a tenerlo lontano dal proprio computer. Poi è arrivato FlashBack, un Trojan che ha mietuto centinaia di migliaia di vittime tra i nostri, e che ha causato non poco imbarazzo a Cupertino. Cosa che ha costretto Apple ad un'allerta costante, e a continui rimaneggiamenti delle definizioni Malware integrate in OS X.

Ecco perché, alla luce delle novità, noi di Melablog riteniamo che sia necessario ostentare un po' meno sicumera. Il Mac oramai è ben al di fuori della nicchia di mercato in cui era relegato; ora è un bersaglio bene in vista, e gli utenti dovranno prestare maggiore prudenza. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare tempestivamente questo annuncio riportato sul sito Adobe:

Adobe è a conoscenza di una segnalazione secondo cui la falla CVE-2013-0634 viene sfruttata all'esterno per attacchi inflitti attraverso codice Flash malevolo (SWF) ospitato su siti Web designati per colpire il Flash Player di Firefox o di Safari su piattaforma Mac, o per attacchi designati per ingannare gli utenti Windows e convincerli ad aprire documenti Microsoft Word consegnati via mail che invece contengono software malevolo (SWF).

E visto che l'updater automatico di Flash potrebbe segnalare la cosa anche fra molti giorni, a seconda delle impostazioni, meglio procedere all'installazione manuale. Trovate il pacchetto a questa pagina del sito Adobe; a quest'altra, invece, potete verificare se Flash è installato correttamente e a quale versione è eventualmente fermo.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: