Trackpad Multi-Touch: non è solamente una questione di software


Nella giornata di ieri, alcuni rinomati blog hanno pubblicato articoli riguardanti la tecnologia multi-touch presente nel MacBook Air (e iPhone), basandosi sulle informazioni pubblicate da T3. Quest'ultimo (sito dedicato alla tecnologia e gadget) sosteneva che il multi-touch implementato nel notebook fosse completamente software-based.
Per questo motivo, le speculazioni sulla possibilità di fornire tale tecnologia attraverso un semplice "Aggiornamento Software" si sono diffuse a macchia d'olio, sino a quando l'articolo di T3 è stato rimosso a causa della propria inesattezza.

A dimostrazione di quest'ultima è giunto iFixit il quale, "sviscerando" ogni più piccolo elemento costitutivo del MacBook Air, ha dichiarato che il multi-touch presente nel notebook di Cupertino (e nello stesso iPhone) è basato su di un chip Broadcom.

Alla luce di questa "scoperta", la possibilità di una futura implementazione di trackpad dotati di funzioni multi-touch rimane comunque elevata poiché risulterebbe un "naturale" processo di sviluppo tecnologico dei prodotti.

Occorrerà vedere quando Apple riterrà opportuno farlo. Magari già con i prossimi MacBook Pro.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: