iPhone SDK: sarà un simulatore?

La febbre da iPhone impazza, le ipotesi pure: cosa verrà presentato durante l’evento speciale di Apple (posto che ci sarà)? L’ipotesi più plausibile riporta alla tanto attesa SDK per iPhone e iniziano a “fiorire” rumor su come questa verrà distribuita agli sviluppatori.Attualmente iPhone supporta le seguenti piattaforme: M68, N82, simulator e N45. Di cosa si

La febbre da iPhone impazza, le ipotesi pure: cosa verrà presentato durante l’evento speciale di Apple (posto che ci sarà)? L’ipotesi più plausibile riporta alla tanto attesa SDK per iPhone e iniziano a “fiorire” rumor su come questa verrà distribuita agli sviluppatori.

Attualmente iPhone supporta le seguenti piattaforme: M68, N82, simulator e N45. Di cosa si tratta? La piattaforma M68 è iPhone, N45 è iPod Touch. Restano dunque N82 e simulator.

La prima è una novità attorno alla quale gravitano poche informazioni; la seconda possibilità è simulator per il quale si può già delineare un’ipotesi riguardante un suo utilizzo: stando a quanto riportato, simulator potrebbe essere un simulatore “vero e proprio” (scusate il gioco di parole) che porterebbe l’interfaccia grafica di iPhone sul computer, in modo da poter sviluppare facilmente applicazioni native, senza l’effettivo bisogno di acquistare il device.

Questa soluzione rappresenterebbe, infatti, un ambiente di sviluppo potente e versatile per tutti gli sviluppatori.

Apple potrebbe rilasciare l’SDK sotto forma di software, offrendo a chiunque la possibilità di creare le proprie applicazioni per iPhone; è verosimile poi ipotizzare che tali applicazioni di terze parti verranno successivamente rilasciate tramite iTunes.

Una cosa è certa: stando a quanto dichiarato da Steve Jobs, non manca molto alla presentazione ufficiale dell’SDK.

Ti potrebbe interessare