Analista afferma: iPhone mini costerà tra i 220€ e i 260€

L’iPhone mini potrebbe costare una cifra compresa tra i 299$ e i 349$ (220€-260€). Il perché lo spiega un analista.

Stando ai calcoli fatti da Sameer Singh, analista di Finvista Advisors, l’assemblaggio dello smartphone Apple low-cost dedicato ai paesi emergenti potrebbe costare a Cupertino qualcosa come 144$ tutto incluso (circa 107€). Ciò significa sul mercato potrebbe debuttare in un range compreso tra i 299$ e i 349$ (220€-260€).

Secondo molte voci influenti, l’iPhone mini costituirebbe l’unica mossa sensata per la mela, e già questo dovrebbe bastare a sollevare qualche dubbio sull’impresa. Ma lasciamo correre. Secondo lo studio di Singh un gingillo simile non dovrebbe superare i 144,03$ di costi in materiali, componentistica e manodopera; restano quindi escluse, come dalle ricerche di iFixit, ricerca e sviluppo, nonché il marketing:

“Questa non è una stima BOM e neppure una predizione della struttura di costi dell’iPhone mini, ma semplicemente una stima imprecisa di quanto lontano possa realisticamente spingersi Apple verso la riduzione dei costi.”

In ogni caso, è una cifra inferiore del 30% circa rispetto ai 207$ stimati per l’assemblaggio dell’iPhone 5 entry level. E parliamo di un dispositivo economico ma ragionevolmente capace, quanto a dotazione hardware; nel computo, infatti, sono stati contemplati un display Retina da 3,5″, 8 GB di storage, la medesima fotocamera e processore utilizzati nell’iPad mini, un case di materiale plastico ma niente supporto per LTE e 4G. In pratica, l’idea di fondo è che Apple abbia intenzione di riciclare le tecnologie più vecchie in un dispositivo totalmente nuovo. E il bello è che non dovrà neppure rinunciare ai margini sostanziosi cui è abituata da sempre:

“Dopo il lancio dell’iPad mini, possiamo tranquillamente affermare che Apple non comprometterà i suoi margini, e prezzerà i suoi prodotti ad un premium, anche in questo segmento low-end del mercato.”

Per questa ragione, ci si aspetta un costo al pubblico per unità compreso tra i 220€ e 260€ (più tasse e tutto il resto; quindi parliamo di 299€-349€ se non qualcosa in più), con debutto in autunno dopo iPhone 5S. Solo qualche giorno fa abbiamo lanciato un sondaggio tra i lettori di Melablog sull’argomento, e la maggioranza si è così espressa: a loro dire -anzi a vostro dire-, Apple dovrebbe evitare di superare i 300€ per il 49% dei votanti; per 25%, invece, sarebbe ancora apprezzabile una forbice tra i 300€ e i 400€. Insomma, pur non essendo analisti, ci siete andati veramente vicini.

Ti potrebbe interessare
iPad Pro 2021 (11″, Wi-Fi + Cellular, 2TB), sconto -9% su Amazon
iPhone

iPad Pro 2021 (11″, Wi-Fi + Cellular, 2TB), sconto -9% su Amazon

L’iPad Pro 11″ di 3ª generazione, Wi-Fi+Cellular da 2TB super carrozzato in colore argento è disponibile a un super prezzo: 2.075€ invece di 2.279€ o a rate a 415€ al mese. Si tratta di uno sconto del 9% rispetto al prezzo di listino.Acquista iPad Pro 11″ di 3ª gen. (11″, Wi-Fi + Cellular, 2TB) a

iPhone in Cina, lo smartphone più venduto del 2021 è Apple
iPhone

iPhone in Cina, lo smartphone più venduto del 2021 è Apple

Per la prima volta negli ultimi 6 anni, iPhone torna ad essere lo smartphone più venduto in Cina di tutto il 2021. Lo rivela un recente report Counterpoint Research.Il mercato degli smartphone nel Paese di Mezzo è tutt’altro che florido, ed è tracollato del 9% su base annuale per il terzo trimestre consecutivo anche nel