Project Azalea una fabbrica TSMC per i processori Apple

Project Azalea è un misterioso progetto che riguarda la costruzione di una fabbrica TSMC in USA per produrre i processori Apple destinati ad iPhone e iPad

Secondo il sito Oregonlive, la Business Oregon, ovvero l’agenzia per lo sviluppo economico dell’Oregon, e l’analoga istituzione dello stato di New York, si starebbero sfidando per aggiudicarsi il misterioso progetto Azalea.

A quanto pare il nome del fiore nasconde in realtà un frutto molto noto, secondo alcune indiscrezioni infatti il progetto Azalea riguarderebbe la costruzione di un grande impianto di produzione di semiconduttori della superficie di circa un milione di metri quadrati che darebbe lavoro a più di 1000 persone.

La costruzione di un simile impianto richiederebbe investimenti di miliardi di dollari, che in questo momento solo Apple pare poter sostenere, una conferma alle parole di Tim Cook che aveva promesso di riportare parte della produzione negli Stati Uniti, cosa per altro già avvenuta per alcuni nuovi iMac assemblati a Fremont in California.

Apple però non gestirebbe direttamente l’impianto, ma affiderebbe la produzione di chip al colosso taiwanese TSMC, che dovrebbe presto sostituire Samsung nella produzione dei processori Apple destinati ad iPhone e iPad.

Ti potrebbe interessare
HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori
iPhone

HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori

Le notizie sono due. Primo, HomePod mini finalmente debutterà sul mercato italiano come aveva anticipato Cupertino nei mesi scorsi. L’altra è che, con un ritardo abissale sui concorrenti, lo smart speaker di Apple arriva in colori multipli. Feature di HomePod Piccolo ma Potente Prezzi e Disponibilità Feature di HomePodOltre che in Grigio Siderale e Bianco,