Amazon punta sul programma di affiliazione

Amazon vuole proprio conquistare il mondo della musica online e lo fa in grande: dopo il lancio del proprio store musicale, ieri ha inviato una nota, a tutti gli iscritti al suo programma di affiliazione, affermando che innalzerà al 20% del prezzo di un brano/album, il guadagno per ogni vendita avvenuta tramite il link inserito nel loro sito/blog, il tutto sino al termine del 2007.

Facilmente intuibile la strategia che soggiace tale scelta: fornendo un maggiore ed immediato corrispettivo economico, Amazon si augura di accrescere il proprio "parco affiliati" e, conseguentemente, vedere un numero maggiore di siti o blog che inseriscono link diretti ai brani mp3 venduti nello store. Senza contare un netto miglioramento per quanto riguarda il posizionamento sui motori di ricerca che congiuntamente guadagnerà.

C'è da sottolineare che Apple fornisce il 5% del costo del prezzo dei brani/album ai propri partners affiliati. Amazon, fatta eccezione per questa offerta, ne offre il 10% quindi il doppio.

Come risponderà l'iTunes Store? E' sufficiente ritoccare i prezzi dei brani DRM-free?

[via Apple|Insider]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: