OS X Server 2.2 aggiunge il servizio Cache Server

Nelle scorse ore Apple ha aggiornato OS X Server (17,99€ su Mac App Store), la sua app che aggiunge funzioni server a OS X 10.8 Mountain Lion. La versione 2.2 porta con sé un inedito servizio di cache progettato per accelerare il download di app dal Mac App Store. La nuova funzione Cache di Server memorizza sia gli aggiornamenti software che le app acquistate.

L'update aggiunge anche un nuovo sistema di monitoraggio di Time Machine che mostrerà su quali computer è stato effettuato il backup, a quando risale l'ultimo salvataggio dei dati e quali sono le sue dimensioni.

Per il resto, Apple segnala miglioramenti nell'integrazione con i MacBook Retina e un maggiore controllo dell'area Gestione profilo da cui è ora possibile eliminare app e utilizzare i gruppi Active Directory. Sono stati inoltre corretti alcuni bug che affliggevano la gestione dei calendari, delle email e dei messaggi.

Apple segnala che potrebbero esserci problemi nell'avvio automatico del servizio DHCP per chi aggiorna da una versione precedente di OS X Server. Eventualmente si dovesse incorrere nel problema, è sufficiente avviare manualmente il servizio dall'app Server.

Trovate maggiori informazioni sull'update e su come risolvere eventuali problemi post aggiornamento a questa pagina del sito di supporto Apple (in lingua inglese).

  • shares
  • Mail