Perdita record per Apple in borsa

Apple registra una perdita record in borsa: quali sono i motivi?

AAPL Chart

AAPL data by YCharts

Caduta da record per le azioni di Apple in borsa: il simbolo AAPL ha infatti registrato nella giornata ieri una perdita del 6,43% del proprio valore, tradotta in 37$ per azione e un impressionante totale di 35 miliardi nel valore complessivo di mercato della società, sceso ora a 508 miliardi di dollari. Il tonfo delle azioni Apple sarebbe responsabile del -1,1% del NASDAQ nello stesso giorno, mentre le sue cause sono da ricercare in una serie di fattori diversi.

Inevitabile la speculazione sulla quota di mercato dei dispositivi Android, in aumento costante nel loro numero all’interno dei negozi: una competizione che inizia a creare qualche dubbio in chi ha finora creduto più o meno ciecamente sui dispositivi iOS. Ma come dicevamo, la perdita record è da ricercare anche nella voce di corridoio secondo la quale China Mobile non stringerà più accordi con Apple per il suo iPhone, preferendo Microsoft e i suoi dispositivi Windows 8.

Ancora voci di corridoio come quella riportata da DigiTimes, secondo il quale Apple avrebbe rallentato gli ordini per le parti di iPhone e iPad a partire dal primo quarto del 2013, prevedendo un significativo decremento delle vendite nel periodo post-natalizio. Ma non è neanche da escludere la volontà degli investitori di fare cassa sul titolo Apple, uno dei pochi all’interno dell’industria tecnologica ad aver visto negli ultimi anni un aumento significativo nel proprio valore.

Come spesso accade con la borsa e i suoi “capricci”, dare una spiegazione definitiva alla perdita del 6,43% di Apple è estremamente difficile, soprattutto per noi profani: nonostante le diverse voci di corridoio, i dati parlano infatti di una linea di prodotti soprattutto negli Stati Uniti. Calo fisiologico? Speculazione? Impossibile dirlo, staremo a vedere come andranno le cose nei prossimi tempi.

Via | Macnn.com

Ti potrebbe interessare