5 cose del nuovo iTunes che (forse) vedremo su OS X 10.9

iTunes 11 è il modo migliore che abbiamo per guardare nella futura interfaccia di OS X. Ecco 5 cose di iTunes che vedremo presto sui Mac.

A Cupertino stanno già lavorando a OS X 10.9, la prossima major release del sistema operativo per Mac, il cui nome in codice dovrebbe essere Lynx. Al momento non sappiamo quasi nulla su OS X Lynx a parte che, probabilmente, integrerà Siri e le mappe Apple.

Il nuovo iTunes 11 con tutte le sue novità nell’interfaccia rappresenta dunque quanto di meglio abbiamo per intuire le scelte future di Apple riguardo all’aspetto di OS X. L’intero settore che si occupa di interfaccia grafica è appena passato in mano a Jony Ive il cui nome, da solo, è sufficiente a garantire una buona coerenza nell’aspetto delle diverse app di OS X.

Ecco 5 novità di iTunes 11 che probabilmente vedremo presto su OS X.


1. Addio a Cover Flow

La prima mossa che possiamo aspettarci è certamente l’eliminazione della vista Cover Flow dal Finder. Se per scorrere le copertine degli album poteva essere utile, Cover Flow non è mai stato un modo funzionale di navigare tra icone e documenti.

È bello poter guardare dentro i PDF o avere l’anteprima di un video direttamente dall’icona, ma la funzione “Visualizzazione rapida” è certamente più comoda e rapida per la maggior parte degli utenti.



2. Nuova vista elenco e colore di selezione

iTunes 11 è stato lanciato con una nuova vista elenco caratterizzata -a parità di risoluzione e dimensione carattere- da un maggiore spazio per ogni riga e per le categorie.

È molto probabile che questa nuova vista elenco vada a sostituire quella del Finder nel prossimo OS X 10.9 insieme al nuovo colore di selezione: un turchese pastello molto più adatto ai tempi del blu acceso usato attualmente.

Con iTunes 11 sembra essere definitivamente scomparsa ogni traccia residua di Aqua, l’interfaccia originale dei primi Mac OS X. L’unica eccezione è data dai “Semaforini” lucidi, ma c’è da scommettere che Apple interverrà anche su quelli.


3. Meno barra laterale

La scomparsa della barra laterale di iTunes 11 ha destabilizzato molti utenti e non sono pochi quelli che l’hanno ripristinata. Bisogna ammettere però che una finestra senza barre laterali è molto più “pulita”.

C’è da aspettarsi che anche nella prossima versione del Finder Apple si inventi un modo per rimuovere di default la barra laterale come ha già fatto con quella di stato (riattivabile dal menu Vista del Finder).


4. Più finestre pop-up

Meno barre laterali e più finestre pop-up. In questi ultimi tempi a Cupertino hanno dimostrato di amare particolarmente i menu pop-up nati su iPad e successivamente approdati su OS X con Lion.

Non c’è modo migliore di un menu pop-up per sostituire una barra laterale. C’è da scommettere che Ive ci stia già pensando anche per il Finder.


5. Pulsanti senza contorno

iTunes 11 sembra essere nato all’insegna del taglio del superfluo. Per la prima volta dalla prima versione del player sono scomparsi i tradizionali pulsanti circolari di Play/Pausa, Precedente e Successivo.

Li hanno sostituiti dei semplici pulsanti senza contorno che si fondono direttamente sul grigio sfumato della barra. Questa scelta potrebbe funzionare anche per i mille pulsanti del Finder, di Safari, di Mail e via dicendo.

Ti potrebbe interessare
iPad Pro 2021 (11″, Wi-Fi + Cellular, 2TB), sconto -9% su Amazon
iPhone

iPad Pro 2021 (11″, Wi-Fi + Cellular, 2TB), sconto -9% su Amazon

L’iPad Pro 11″ di 3ª generazione, Wi-Fi+Cellular da 2TB super carrozzato in colore argento è disponibile a un super prezzo: 2.075€ invece di 2.279€ o a rate a 415€ al mese. Si tratta di uno sconto del 9% rispetto al prezzo di listino.Acquista iPad Pro 11″ di 3ª gen. (11″, Wi-Fi + Cellular, 2TB) a