Microsoft Messenger per Mac: rilasciata la versione 6.0.3

La scelta di un client di messaggistica istantanea è cosa ardua e personale: in base al gusto, alle esigenze e, chissà, magari anche alle mode, ognuno opta per l'applicazione che più lo soddisfa. Anche se ne sono quasi allergico (si fa per dire), e utilizzo il paperotto più intrepido della rete, va dato merito a Microsoft Messenger, poiché si rivela essere l'IM più scelto al mondo.

Grazie alla nuova versione 6.0.3 da poco rilasciata, Microsoft Messenger per Mac potrebbe trovare ora una nuova "forza" attrattiva anche per molti di quegli utenti che la vedevano troppo retrograda e distante rispetto a quella per Windows.

Le novità più importanti apportate riguardano un decisivo miglioramento nella funzione di trasferimento file, l'eliminazione di alcuni problemi di crash riscontrati con la versione beta di Safari 3 e miglioramenti del protocollo di autenticazione Kerberos. Sono state inoltre inserite il Danese, il Finlandese e il Norvegese come nuove lingue supportate.

Una delle più grandi mancanze, che ancora "distanziano" la versione per Mac da quella per Windows, è sicuramente il supporto di webcam e la conseguente possibilità di videochattare. E' lecito domandarsi se e quando verrà implementata tale funzione.

A chi fosse interessato, ricordo che la versione 6.0.3 di Microsoft Messenger (9.48 MB) è gratuita e disponibile direttamente dal sito ufficiale in ben 11 localizzazioni differenti.

[via TUAW]

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: